venerdì 7 luglio 2017

IMPRESA ITALIA: BATTUTA LA LITUANIA!
AZZURRI IN SEMIFINALE AL MONDIALE U19

Sbandamento nel finale, ma la difesa azzurra tiene e Bucarelli e compagni superano la Lituania 68-73.


Quintetto azzurro composto da Penna, Pajola, Bucarelli, Okeke e Mezzanotte ed è proprio il lungo scuola Bluorobica Bergamo ad aprire le marcature con quattro punti in fila. Dall’altra parte segna solo Sedekerskis per il 4 pari dopo 2′ di gioco. Dopo alcuni possessi di siccità offensiva da entrambe le parti, Penna inventa un 2+1 in penetrazione e l’Italia passa a zona in difesa, subito punita dalla prima tripla di giornata della Lituania firmata Sedekerskis. Kulboka fatica ad entrare in gara (0/4 al tiro) ma è bravo a far notare il secondo fallo personale di Okeke. Due liberi del solito Sedekerskis e la tripla di Jokubaitis spingono la Lituania sul +5, ma Oxilia dalla lunetta e Bucarelli con il 2+1 sulla linea di fondo impattano a quota 12. Il gioco da tre punti di Stankevicius fissa il punteggio sul 15-12 al termine dei primi 10′ di gioco.
Ottima lettura di Bucarelli in avvio di secondo quarto, che serve Mezzanotte per un comodo appoggio da sotto. Antelli in penetrazione firma il nuovo vantaggio Italia (15-16) e propizia un break positivo per gli azzurri: attacco lituano costretto all’infrazione di 24” e tripla di Denegri nell’azione successiva. Massimo vantaggio Italia sul +10 con una tripla fortunosa di Mezzanotte ed un palleggio arresto e tiro (con fallo subito) di Antelli. Masiulis con 3 punti prova a tenere a contatto i suoi (19-26), ma Kulboka con lo 0/2 dalla lunetta grazia gli azzurri e Denegri sul possesso offensivo seguente piazza la tripla del nuovo +10 allo scadere dei 24”. Quattro liberi di Kulboka e Jokubaitis chiudono i primi 20′ di gioco sul 25-31 in favore degli azzurri.
La Lituania si fa immediatamente sotto con cinque punti del duo Masiulis-Jokubaitis e Capobianco è costretto a richiamare Okeke in panchina per il terzo fallo commesso. Penna in penetrazione fa respirare gli azzurri, poi Oxilia con cinque punti in fila concede il nuovo +8 ai suoi (30-38). La percentuali al tiro continuano a tradire la Lituania e l’Italia ne approfitta per portarsi sul 31-42 con la penetrazione di Bucarelli, i liberi di Oxilia e la tripla di Denegri! Mezzanotte cattura il rimbalzo ma si fa rubare il pallone da Gadiliauskas che realizza in solitaria, ma dall’altra parte il lungo azzurro è bravo a segnare col fallo subito. Tripla di Stankevicius in contropiede, ma Denegri risponde con la stessa moneta per il 39-52. Un libero a segno da parte di Sedekerskis e un’ottima difesa azzurra fissano il punteggio sul 40-52 all’ultimo mini-intervallo.
Passano 3′ ed il distacco rimane di 12 lunghezze, con i botta e risposta Kulboka-Oxilia e Sedekerskis-Okeke. Il lungo dell’Auxilium Torino fa la voce grossa a rimbalzo e serve Oxilia per il comodo appoggio in contropiede che vale il +13, 45-58.  Stankevicius con 5 punti tenta di riavvicinare i suoi, ma Okeke è finalmente nel match e con 4 punti fissa il nuovo +12 (50-62). La Lituania è dura a mollare e con un parziale di 7-0 accorcia nuovamente nel punteggio (57-62). Okeke con la schiacciata e Denegri col jumper mettono 9 lunghezze di distacco tra le due squadre. I canestri di Stankevicius e Masiulis portano i lituani ad un possesso di svantaggio (64-67), Oxilia dalla lunetta fa 1/2 e Sedekerskis con il layup avvicina pericolosamente i suoi (66-68). 1/2 dalla lunetta di Penna, per il nuovo +3 azzurro: il coach lituano chiama timeout ma la tripla di Kulboka non trova nemmeno il ferro. Denegri e Masiulis fanno entrambi 2/2 dalla lunetta fissando il punteggio sul 68-71. Coach Capobianco chiama timeout per avanzare la rimessa ed è ancora Denegri il ricevitore designato: il playmaker della Junior Casale mantiene la calma e realizza entrambi i liberi, regalando all’Italia la vittoria per 68-73!
I giovani di coach Andrea Capobianco staccano dunque il pass per la Semifinale Mondiale, dove nella gara di domani affronteranno la vincente della sfida tra Argentina e Spagna.
Miglior realizzatore in casa azzurra Davide Denegri con 18 punti a referto (4/7 da 3 punti). In doppia cifra anche Tommaso Oxilia (16 punti) e Andrea Mezzanotte (13 punti). Da segnalare anche la prova a tutto tondo del capitano Lorenzo Bucarelli: 7 punti, 14 rimbalzi, 5 assist e 2 recuperi.
La Lituania viene invece tradita dalle percentuali al tiro, vero punto di forza fino alla gara odierna: 30.3% dal campo (5/31 da 3 punti, 16.1%) e 50% dalla lunetta.
Lituania-Italia 68-73

LITUANIA: Pazera ne, Stankevicius 13, Kulboka 5, Giedraitis, Sedekerskis 20, Gadiliauskas 3, Vasiliauskas, Zukauskas ne, Masiulis 17, Slavinskas 2, Kupsas ne, Jokubaitis 8

ITALIA: Penna 6, Simioni, Caruso, Pajola, Visconti, Denegri 18, Bucarelli 7, Mezzanotte 13, Massone ne, Okeke 8, Antelli 5, Oxilia 16

FONTE : @ITALHOOP 
© photo: fiba.com




Nessun commento: