giovedì 31 marzo 2011

ALESSANDRO SPATTI CON L'ITALIA UNDER 16
DAL 17 AL 24 APRILE RADUNO A RAGUSA


NAZIONALE UNDER 16 MASCHILE (1995)
II Settore Squadre Nazionali Maschili, in occasione del raduno della Nazionale Under 16 Maschile, in programma a Ragusa, dal 17 al 20 aprile 2011, dell’ incontro amichevole: Italia – Spagna del 21 aprile 2011 e del successivo Torneo Internazionale , dal 22 al 24 aprile 2011, convoca i seguenti giocatori:

1. AKELE NICOLA 1995 190 G BEARS MESTRE (VE)
2. BALDASSO LORENZO 1995 185 PM ZEROUNO SPA MONCALIERI
3. BASILE GIUSEPPE NICOLÒ 1995 184 PM FORTITUDO BOLOGNA
4. BENVENUTI LORENZO 1995 202 A/PV DON BOSCO LIVORNO
5. BOTTEGHI MATTEO 1995 195 A BASKET SANT'ARCANGELO (RN)
6. CAPPELLETTI ALESSANDRO 1995 182 PM GIROMONDO SPOLETO
7. DI PRAMPERO FEDERICO 1995 184 PM BENETTON TREVISO
8. FONTECCHIO SIMONE 1995 191 G CANADIAN SOLAR BOLOGNA
9. MACCAFERRI ALESSANDRO 1995 175 PM S. LAZZARO DI SAVENA
10. MARINI LEONARDO 1995 200 A/PV BASKET PETRARCA PADOVA
11. MERLATI ANDREA 1995 202 A/PV ARMANI JEANS MILANO
12. RAPPO GIACOMO 1995 193 A BASKET PETRARCA PADOVA
13. SMORTO ANTONIO FABRIZIO 1995 192 G VIOLA REGGIO CALABRIA
14. SPATTI ALESSANDRO 1995 197 A COMARK BERGAMO
15. VILDERA GIOVANNI 1995 195 A BEARS MESTRE (VE)
16. ZILLI GIACOMO 1995 197 A/PV CESTISTICA BASKET UDINESE

Giocatori a disposizione:
1. BARTOLOZZI RICCARDO 1995 192 A MONTEPASCHI SIENA
2. FERRARIS GIOVANNI 1995 198 A ETICA MONCALIERI
3. GIACOMELLI OLIVIER 1995 192 G ETICA MONCALIERI
4. GIANCARLI MARCO 1995 180 PM SMG LATINA
5. MARCHINI DAVIDE 1995 188 G DON BOSCO LIVORNO
6. MARTINO ANDREA 1995 194 G CONSUM.IT SIENA
7. MAZZANTINI SAVERIO 1995 183 G DON BOSCO LIVORNO
8. NEBBIA COLOMBA EMANUELE 1995 195 A CANADIAN SOLAR BOLOGNA
9. SACCHETTINI MICHAEL 1995 198 A BASKET BORGOMANERO
10. SANGES FEDERICO 1995 192 A CONSUM.IT SIENA
11. SPISSU MARCO 1995 174 PM AXA SASSARI
12. VEDOVATO JACOPO 1995 205 A/PV - S. M. DI SALA (VE)
13. VENCATO LUCA 1995 191 PM ASSIGECO CASALPUSTERLENGO

CAPO AREA P.O. E ALTO LIVELLO: CLAUDIO SILVESTRI
CAPO DELEGAZIONE: ROBERTO PREMIER (DAL 20 AL 25 APRILE 2011)
COORDINATORE TECNICO: GAETANO GEBBIA
ALLENATORE: ANTONIO BOCCHINO
ASSISTENI: STEFANO COMAZZI - MARCO RAMONDINO


*PROGRAMMA *
17 APRILE
ORE 15:30 RADUNO PRESSO ATRIO ARRIVI NAZIONALI AEROPORTO DI CATANIA
Ore 16:30 TRASFERIMENTO IN BUS A RAGUSA E SISTEMAZIONE PRESSO: BEST WESTERN - HOTEL MEDITERRANEO PALACE VIA ROMA, 189 - 97100 RAGUSA (RG) - ITALY TEL: 0932 621944 FAX: 0932 623799

18 - 20 APRILE
Ore 10:00 – 12:00
Ore 18:00 – 20:00 ALLENAMENTI C/O PALAPADUA - RAGUSA

21 APRILE
Ore 19:00 Incontro Amichevole: ITALIA – SPAGNA C/O PALARIZZA - MODICA

22 APRILE
Ore 11:00 – 12:00 ALLENAMENTI PALAPADUA - RAGUSA
Ore 17:00 GRECIA - SPAGNA PALAPADUA - RAGUSA
Ore 19:00 ITALIA - GERMANIA PALAPADUA - RAGUSA

23 APRILE
Ore 12:00 – 13:00 ALLENAMENTI PALAPADUA - RAGUSA
Ore 17:00 SPAGNA – GERMANIA PALAPADUA - RAGUSA
Ore 19:00 GRECIA - ITALIA PALAPADUA - RAGUSA

24 APRILE
Ore 12:00 – 13:00 ALLENAMENTI PALAPADUA - RAGUSA
Ore 17:00 GERMANIA - GRECIA PALAPADUA - RAGUSA
Ore 19:00 ITALIA - SPAGNA PALAPADUA - RAGUSA

RASSEGNA STAMPA COMARK BERGAMO
DAL'ECO DI BERGAMO DI GIOVEDI' 31 MARZO 2011

CAMPIONATO UNDER 17 D'ECCELLENZA
BENNET CANTU'-COMARK BERGAMO 73-64


Campionato Under 17 d'eccellenza - 9° giornata di ritorno
Bennet Cantù - Comark Bergamo 73-64 (33-32)


Cantù: Finulli 9, Brambilla, Losa 19, Del Pero 15, Casati 5, Erba 5, Novati 16, Romanelli 3, Caruso, Ghioni 4, Mago, Clerici. All. Visceglie
Comark: Giosuè 8 (2/3, 4/4 ai liberi, 4 rimb., 3 perse, 2 assis in 22') Azzola 15 (4/5, 2/4, 1/2 ai liberi, 7 rimb. 2 perse in 27'), Farella (0/3 in 7'), Zucchetti 2 (1/2, 3 rimb. in 15'), Motta 5 (1/6, 3/4 ai liberi, 4 rimb., 2 perse in 19'), Mazzucchelli 4 (1/3, 2/2 ai liberi in 11'), Donadoni 4 (1/4, 2/4 ai liberi 5 perse in 28') Zappa (in 5'), Gerosa 4 (1/3, 2/4 in 5'), Leone 16 (3/6, 1/4, 7/9 ai liberi 1 rimbalzo, 1 persa, 2 recuperi in 27'), Spatti 7 (2/5, 3/6 ai liberi, 6 rimbalzi, 5 perse in 28'). All. Schiavi

Arbitri: Boninsegna di Paderno e Bettin di Milano

Parziale dei quarti: 13-19; 20-13; 10-23; 30-9

Statistiche Comark: tiri da due 16/35; tiri da tre 3/13; tiri liberi 24/35; Rimbalzi difensivi 27, offensivi 3, Palle perse 20, recuperate 9, Assist 8, Stoppate date 9, Falli fatti 17 Falli subiti 27.

Prossimo turno: mercoledì 6 aprile si gioca al Pala Norda di Bergamo contro Argentia Gorgonzola

Seconda sconfitta consecutiva per gli Under 17 d'eccellenza nella trasferta a Cantù contro la Bennet. L'inizio è tutto favorevole ai Blu (2-12) che con la giusta faccia tosta fanno vedere diverse buone giocate. Cantù dopo i primi cinque minuti di sbandamento ritrova, ritmo, iniziativa e intensità. La Comark sbanda un po' nel cambio di atteggiamento dei padroni di casa, ma nonostante tutto alla prima sirena conduce di sei (13-19).

Anche con le normali rotazioni i brianzoli appaiono più motivati e intensi. Bergamo pur subendo, riesce comunque a rimanere incollata alla partita, e il bonus raggiunto presto da una difesa dalla Bennet molto aggressiva, manda spesso e volentieri gli ospiti in lunetta (9 punti su 13 nel secondo periodo).

Dopo l'intervallo si vede una Comark decisa e pimpante. Finalmente positivi Donadoni, Spatti e Zucchetti che insieme alla tripla di Leone portano sulla terza sirena il massimo vantaggio in casa Bluorobica (43-55 al 30').

Evidentemente appagati del vantaggio accumulato i Blu nell'ultima frazione non riescono più a giocare d'insieme come poco prima. Cantù si accorge della cosa e inizia a prendere un po' d'inerzia. Azzola, dopo cinque punti in sequenza con una bella tripla dall'angolo, sbaglia a porta vuota il canestro del più 10. Romanelli (Cantù) segna la tripla del meno 7, una forzatura di Leone, regala a Cantù il pallone del meno 5 (canestro facile al ferro di Losa). Ancora errori da parte della Comark e Cantù arriva a contatto nella volata finale. Spatti ha un pallone importante da realizzare sul 43 a 42 a due dal termine, ma sciupa tutto a mezzo metro dal ferro. Dall'altra parte Cantù galvanizzata arriva troppo facile nel pitturato sulla distrazione difensiva di Donadoni e il 30 a 9 di parziale negli ultimi 10 minuti sono li a dimostrare la maggiore voglia dei padroni di casa e il calo fisico repentino della Comark nella fase finale della partita.

"Dopo una gara giocata anche decentemente per 35 minuti, - dichiara coach Schiavi a fine partita - cercando di costruire qualcosa in più in attacco e provando a difendere meglio, siamo calati molto, sia sotto l'aspetto mantale, subendo davvero troppo la maggiore voglia di Cantù, sia sotto l'aspetto fisico. Ovviamente mentre per voglia e determinazione la volontà individuale è la condizione più importante e necessaria per avere un attegiamento di successo, per l'aspetto fisico possiamo e dobbiamo fare qualcosa in più, iniziando fin da subito, con una preparazione mirata, a preparare al meglio lo spareggio del 5 maggio contro (con ogni probabilità) Liguria 1."

mercoledì 30 marzo 2011

CAMPIONATO UNDER 14 PROVINCIALE
COMARK BERGAMO-BASKET LUSSANA 54-91


Campionato Under 14 Provinciale - 1° giornata seconda fase
Comark Bergmo- Basket Lussana 54-91 (27-44)


Bergamo: Rumi G., Odelli, Bronzini 2, Rumi A. 3, Oliva 5, Gritti 6, Cacace 10, Macario 7, Manzoni, Dessi' 6, Soldani 16. All. Maltecca
Lussana: Fiorona 2, Aldegani, Capelli 8. Agazzi, Gerardi 22, Verzeroli 7, Cortinovis 10, Colombo 10, Foresti 8, Alvieri 10, Zanchi 10. All. Devincenzi

Arbitro: Bovarini di Bergamo

Parziale dei quarti: 14-27; 13-17; 5-30; 22-17

Note: Nessuno uscito per 5 falli, falli commessi Comark 20, Lussana 15.

Mvp: Gerardi (Basket Lussana)

Prossimo turno: domenica 3 aprile si gioca alle ore 17.00 presso la Palestra Gatti di Via Rossini contro Scuola Basket Treviglio

(foto da: www.fotobasket.it)

martedì 29 marzo 2011

ALLENAMENTO DELLA LOMBARDIA DEL 1996
DIEGO FLACCADORI CONVOCATO A CERNUSCO


Riceviamo e pubblichiamo comunicato CRL
Il Comitato Regionale Lombardo, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Nazionale e in preparazione al Torneo delle Regioni per Selezioni Regionali in programma a Torino dal 20 al 25 aprile 2011 e che vedrà coinvolti gli atleti nati nell’anno 1996, convoca per domenica 3.04.2011 presso il Palazzetto dello Sport di Cernusco sul Naviglio, Via Buonarroti, dalle ore 15.00 alle 17.00 i seguenti atleti:

1) BERETTA Eugenio B.S. OLTREBASKET - BRONI
2) BRISTOT Jacopo PALLACANESTRO OLIMPIA – Milano
3) CASTELLI Federico PALLACANESTRO CANTU’ – Cantù
4) CORSARO Gioele ROBUR ET FIDES VARESE – Varese
5) DONZELLI Daniel U.S. GRUPPO TRIBOLDI BASKET – Cremona
6) FLACCADORI Diego BLUOROBICA BERGAMO – Bergamo
7) FONTANA Davide PALLACANESTRO CANTU’ – Cantù
8) GALANTE Daniele ROBUR ET FIDES VARESE – Varese
9) NAVARINI Alberto PALLACANESTRO OLIMPIA – Milano
10) PICARELLI Andrea PALLACANESTRO OLIMPIA – Milano
11) SIBERNA Giacomo ASA CINISELLO B.MO – Cinisello B.mo
12) VERCESI Davide PALLACANESTRO OLIMPIA – Milano

Riserve a casa:
1) BRAMBILLA Luca A.S.D. BLUCELESTE BASKET – Lecco
2) PEREGO Davide A.DIL. BASKET LECCO – Lecco
3) TADDEOLINI Marco BASKET ISEO – Iseo
4) VESCOVI Edoardo PALLACANESTRO VARESE Spa – Varese

Staff C.R.L.:
Dirigente FIP: CRIVELLI Pierangelo
Referente Tecnico Territoriale: SCHIAVI Andrea
Allenatore: CORNAGHI Riccardo
Assistente Allenatore: GEROSA Giorgio
Preparatore Fisico Territoriale: MOLINA Andrea
Preparatore Fisico: FAVERIO Deborah
Massiofisioterapista: CERIANI Gabriele
Responsabile Mini-Arbitri: RADAELLI Roberto

CAMPIONATO UNDER 19 D'ECCELLENZA
COMARK BERGAMO-BENETTON TREVISO 60-99


Campionato Under 19 d'eccellenza - 4° giornata di ritorno
Comark Bergamo - Benetton Treviso 60-99 (29-50)


Comark: Orlandi 13, Fagiuoli 2, Carnovali 15, Tomasini ne, Comerio 5, Frigeni, Cancelli 10, Giacchetta 8, Franzoni 2, Finazzi 3, Spatti 2. All. Agazzi
Benetton: Contessa 4, Zanelli 4, Zanatta 2, Armellin 2, Ivanov 30, Mazic 21, Masocco 4, De Paoli 8, Repesa 6, Gaspardo 11, Utenti, Quarisa 7. All. Vertemati

Arbitri: Belloni di Rivolta e Maccagni di Erba

Parziale dei quarti: 13-22 16-28 16-21 15-28

Note: nessuno uscito per cinque falli; Triple Comark 6 (Carnovali 3, Orlandi 2, Comerio) Benetton 5 ( Mazic 4, Ivanov) ; Tiri liberi Comark 18/26 Benetton 16/17 Falli commessi Comark 14 Benetton 26.

Prossimo turno: lunedì 4 Aprile ore 20:30 contro Armani Junior Milano presso Palablu - Via Del Bosco TREVIGLIO (BG)







lunedì 28 marzo 2011

RASSEGNA STAMPA COMARK BERGAMO
DALLA PREALPINA DI LUNEDI' 28 MARZO 2011


UNDER 19 ECCELLENZA Cantù ad un passo dal traguardo, il Campus cerca gloria a Venezia
Va in cerca della consacrazione definitiva sul campo di Venezia una Elmec che dopo aver travolto Reggio Emilia chiederà strada anche alla Reyer nella sua corsa "a perdifiato" verso le finali nazionali Under 19 di Cividale. Nel primo di due decisivi scontri diretti per l'accesso immediato alle Final 16 il Campus di Marco Malavasi sarà impegnato giovedì sera al "Taliercio" in attesa del big-match casalingo di lunedì prossimo contro Biella (mercoledì 6 invece il recupero sul campo di Castiglione Murri); il match decisivo sarà verosimilmente quello contro la Banca Sella di Federico Danna dopo il raid dei piemontesi (Vico 3, Danna 5, Bosio 6, Martinetti, Francone, Laganà 16, Piana, Lombardi 18, Marotto 5, Stassi 11, Magarity 4, Fauda Pichet 8) sul campo degli orogranata (Donadon 1, Pagotto, Furlan, Stefanini 2, Frison 2, Porfido, Jovancic 4, Massa 5, Ceron 39, Tasca 12, Vianello 5). Ma fare bottino a Venezia sarebbe il miglior viatico verso lo scontro diretto del 4 aprile e garantirebbe un altro passo avanti per assicurarsi uno dei primi tre posti che valgono l'accesso diretto alle finali nazionali senza la "coda" dell'ulteriore Interzona per quarta e quinta classificata. Ormai prossima al traguardo invece Cantù, che mantiene l'imbattibilità regolando anche Castiglione Murri (Abass 11, Broggi 9, Petrosino 4, Moscatelli, Lanzi 8, Bianchi 13, Maspero 6, Cesana, Corno 14, Losa, Meroni 4, Dukulis 22): stasera a Reggio Emilia (ore 20) la Sipam cerca il sigillo consecutivo numero 10 in grado di garantirle l'accesso aritmetico alle Final 16. Nel girone 4 situazione complicata invece per l'AJ, che senza Resca e con Daniel in condizioni precarie ha dovuto cedere sul campo della diretta rivale Pordenone. I ragazzi di Gandini (Saini 2, Mantelli 3, Serantoni, Scomparin 23, De Bettin 12, Bartoli 6, Cobelli, Cacace, Daniel, Bonomi 4) hanno trovato buoni spunti nel secondo quarto (anche 25-26 al 17'), ma alla distanza i padroni di casa (Ciman 11, Mayer 3, Galli 12, Bovolenta 7, Brun 6, Varuzza 2, Mack, Giro 2, Faloppa 2, Ughi 9, Tesolin 3, Rizzetto) hanno fatto valere esperienza e fisicità e i soli 4 punti segnati nel terzo quarto (42-33 dopo il 29-29 del 20') sono costati cari a Milano, scivolata anche a meno 13 in avvio dell'ultima frazione. Nel finale la zona 1-3-1 ha permesso quantomeno di limitare i danni e contenere la sconfitta ad un "accettabile" meno 7 che consente all'Olimpia di mantenere il vantaggio nel doppio confronto (all'andata 66-58 per i biancorossi). Ora però serve un'impresa casalinga per rompere l'equilibrio della lotta a tre per il quinto posto: doveroso provarci giovedì sera al PalaLido contro la quotata Virtus Bologna (ore 21), anche se le "Vu Nere" di Sanguettoli sono squadra di rango sul piano fisico e tecnico come conferma la recente vittoria "sonante" sulla Comark (Landi 9, Busi, Bottioni 6, Canuti 5, Gaddefors 17, Tugnoli 2, Spizzichini 10, Person 14, Donati 6, Fantinelli 12, Bastone 8, Fabiani 6) "bissata" dal successo nel recupero casalingo contro Treviso che li ha proiettati al comando della classifica. Ormai fuori dai giochi infine la Blu Orobica (Orlandi 8, Fagiuoli 9, Comerio 6, Frigeni 1, Cancelli 17, Giacchetta 9, Franzoni 2, Finazzi 4, Motta 5, Mazzucchelli) che senza Tomasini e Carnovali ha pagato dazio in Emilia; stasera (ore 20,30 al PalaFacchetti) altra partita a pronostico avverso contro l'altra capolista Benetton.
GIRONE 3: Etica Moncalieri-Basket Riviera 71-62; Sipam Cantù-Castiglione Murri 93-72; Umana Venezia-Biella 72-78; Elmec Varese-Trenkwalder Reggio Emilia 92-73.
CLASSIFICA: Sipam * 18; Elmec* 14; Trenkwalder, Biella 12; Venezia 10; Castiglione Murri*, Moncalieri 4; Riviera* 2.
PROGRAMMA: Reggiana-Sipam (stasera ore 20); Reyer-Elmec (giovedì ore 20,30); Castiglione Murri-Moncalieri; Biella-Riviera.
GIRONE 4: Pordenone-AJ Milano 57-50; Fortitudo Bologna-Benetton Treviso 53-77; Virtus Bologna-Comark Bergamo 95-61; Trieste-Casale Monferrato 90-65. Rec. Virtus-Benetton 81-59.
CLASSIFICA: Benetton, Trieste, Virtus 16; Casale Monferrato 12; Bologna, Pordenone, Milano 6; Co.Mark 2.
PROGRAMMA: Fortitudo-Trieste; Casale Monferrato-Pordenone; AJ-Virtus (giovedì ore 21); Comark-Benetton (lunedì ore 20,30).


UNDER 17 ECCELLENZALa Robur fa tris contro Terno d’Isola, colpaccio sfiorato per la 3ndworld
Bella impresa esterna per la Rimadesio che riscatta lo stop casalingo contro l'AJ e balza al secondo posto del girone Under 17 d'Eccellenza in vista dello "spareggio" casalingo di sabato contro la diretta rivale Pavia. I ragazzi di Villa (Gatto 20, Verlato 2, Tornari, Cogliati 12, Romei 9, Passero 12, L. Villa, Bruno 16, Meroni, Malberti 10, Ferrari, Casati 6) fanno valere talento offensivo e coralità sul campo della Comark (Giosuè 3, Azzola 16, Farella 2, Zucchetti 2, Motta 5, Donadoni 9, Zappa, Franzosi, Gerosa 4, Leone 16, Spatti 13): l'Aurora fa subito l'andatura (14-20 al 10', 37-43 al 20') colpendo con efficacia dall'arco contro la zona dei padroni di casa, poi affonda i colpi alternando a sua volta le difese (43-55 al 24') e dilaga nel finale (anche più 22 a metà quarto periodo) cancellando il ricordo amaro del passo falso casalingo dell'andata.
Intanto la capolista Milano prosegue nella sua corsa solitaria prolungando la striscia vincente a quota 14 grazie al successo casalingo contro l'Assigeco. Prova più concreta che brillante per i ragazzi di Gandini (Seratoni 7, Navarini 4, Gorla 2, Merlati 4, De Bettin 15, Bartoli 15, Picarelli 4, Riva 12, Mantelli 2, Vercesi, Grassi, Cremona) che viaggiano "di conserva" dopo il 17-9 del 10' e solo nel finale affondano i colpi in velocità (60-45 al 38').
Nel prossimo turno trasferta con qualche insidia sul campo della 3ndworld di Bruno Bianchi (mercoledì ore 21 a Masnago), reduce dalla seconda "beffa" consecutiva sul filo di lana dopo lo stop allo scadere contro Bergamo: i varesini rimontano dal meno 14 del 30' sul campo di Cremona passando anche in vantaggio sul 73-74 a 8 secondi dal termine, ma pagano un errore difensivo sull'ultimo assalto dei ragazzi di Mazzali. Nel posticipo del turno precedente la Vanoli (Rossi 9, Palù, Fontana, Fantazzini ne, Belloni 31, Marinoni 6, Bodini 4, Speronello 2, Maccheda 3, Dini 12, Donzelli 22, Cocchi) aveva conquistato due punti vitali nella corsa al quinto posto espugnando il campo di Cantù (Finulli 18, Broggi, Losa 8, Del Pero 15, Casati 3, Baggi 23, Erba 11, Novati 4, Romanelli 2, Caruso ne, Magni, Clerici).
Prosegue invece il momento-sì dell'ABC che inanella il terzo successo consecutivo contro Terno d'Isola. I ragazzi di Todisco (Gardini 15, Pastori 5, Pietroboni 3, Bernasconi 8, Piccoli 4, Bardelli, Faggiana, Dejace, Grieco 2, Crespi 12, Macchi 7, Bessi 17) riscattano "con gli interessi" il meno 15 esterno dell'andata: subito ampi vantaggi per i gialloblù (21-12 al 10', 38-20 al 20', 55-36 al 30') con Bessi (7/7 da 2 e 6 recuperi) e Gardini (6/10 dal campo) a spingere sull'acceleratore, bene anche Crespi (5/6 da 2 e 6 rimbalzi) e Macchi (3/5 al tiro) nelle file dei padroni di casa che sabato faranno visita al fanalino di coda Lussana.
Stop casalingo infine per Gazzada (Aletti 2, Galasso 15, Cattaneo 4, Antoniacomi 6, Bosello, Lesica, Macchi 9, Olivetto 3, Cerrone 3, Rabaioli, Sallemi) contro Gorgonzola (Bertuletti 1, Pizzul 4, Pesavento 5, Merlo 8, Sirtori 8, Brambillasca 9, Pradella 8, Vitali 6, Ripamonti, Stucchi, Magnani 5): dopo due quarti di buona fattura (26-25 al 10') i ragazzi di Legramandi pagano 10' di sbandamento offensivo (un solo punto segnato e 27-39 al 30').
RISULTATI (23° turno): Pavia-Lussana Bergamo 88-25; Comark Bergamo-Rimadesio 70-87; Resinex Iseo-Cantù 44-79; Armani Junior Milano-Casalpusterlengo 65-50; 7 Laghi Gazzada-Gorgonzola 42-54; ABC Varese-Terno d'Isola 73-43; Vanoli Cremona-3Ndworld Varese 75-74. Rec. Cantù-Cremona 84-89
CLASSIFICA: Milano 40; Desio, Pavia 38; Comark 36; Cremona 32; Cantù 28; Gorgonzola 24; Varese, Casalpusterlengo 20; ABC 18; Iseo 16; Terno d'Isola 10; Gazzada 2; Lussana 0.


UNDER 15 ECCELLENZA Stasera il posticipo tra Cremona e Milano
Bella impresa per l’ABC nel programma del ventunesimo turno del girone Under 15 Open regionale. I ragazzi di Besio (Bianchi, Innocenti 4, Spertini, Ermolli 2, Stella 2, Cattalani 28, Pagni, Assui 2, Bacchiega, Rizzello, Galante 5, Corsaro 13) sfruttano la prestazione "strappa-applausi" di Cattalani (3/3 da 2 ma soprattutto 6/8 da 3) per far saltare le zone della seconda forza Desio, costretta alla resa casalinga con un finale arrembante dei gialloblù dopo il 42-36 del 20’. Acuto decisamente tardivo per riaprire la corsa per il quinto posto ma che dà comunque lustro alla stagione della formazione varesina, attesa domenica al Campus da un turno alla portata contro la Blu Celeste (ore 11). Nulla da fare invece per la FF Costruzioni sul campo della seconda forza Comark: i ragazzi di Bianchi (Maruca 3, Pegoraro, Longo 2, Vescovi 30, Testa 7, Mari, Montin, Zaho 6, Lanzani 9, Sandrinelli 8, Buzzi, Lo Biondo 2) giocano alla pari per 30’ contro la quotata formazione di Schiavi (Ferri 3, Silva 5, Ubiali 2, Savoldelli 25, Lussana 3, Franzosi 11, Bassi, Fumagalli 4, Rabaglio, Flaccadori 19, Norbis 15), poi nell’ultimo quarto i varesini finiscono la benzina e lo scarto si dilata dopo il 65-60 del 30’. Giovedì prossimo i biancorossi ospiteranno a Masnago proprio un’Aurora in cerca di riscatto immediato. Stop a sorpresa invece per il VisMi3 che si arrende in volata sul campo di Erba: i ragazzi di Pugliese e Maiocchi (Rescia 3, Casciano 9, Pezzo 8, Saino 4, Camporini, Pasculli, Dei Cas, Di Mauro 25, Covella, Maneffa 10, Tonini 1) staccano troppo presto la spina sul 38-52 del 30’, subendo il forcing dei padroni di casa che sulla spinta di Bloise riaprono il match. Nell’ultimo minuto costa caro lo 0/4 ai liberi con Ceppi che sulla sirena segna il canestro-partita; sabato prossimo sul campo della Comark (ore 17) si attende una gara con ben altro piglio. A segno infine l’Ayers Rock (Gallan 2, Gallivanone, Mohamed, Villano 1, Gatto 13, Molani 11, Quaglia 9, Lorenzon 6, Galli 4, Locarno 6, Kayali 2, Clerici 11) che timbra il cartellino sul campo dell’ultima della classe Assigeco: dopo il 36-41 del 20’ i ragazzi di Chiapparo aumentano la pressione difensiva e consolidano il gap.
RISULTATI: Comark Bergamo-FF Costruzioni Varese 87-69; Sarezzo-Blu Celeste 87-69; Le Bocce Erba-VisMi3 61-60; Uniweb Cantù-ABA Legnano 79-46; Assigeco Casalpusterlengo-Ayers Rock Gallarate 50-69; Vanoli Cremona-AJ Milano stasera ore 21; Aurora Desio-ABC Varese 50-56.
CLASSIFICA: Armani Junior* 38; Comark 36; Desio 34; VisMi3, Uniweb 32; ABC 26; Cremona* 22; Sarezzo, Ff Costruzioni 14; Erba 12; Ayers Rock, ABA 10; Blu Celeste 8; Assigeco 2.


UNDER 14 OPEN Stasera Elmec-Cernusco
(Ale.Mar.) - Giornata di tregua in Under 14 Open: vincono le big, a partire dalla coppia di testa Desio-Comark. La Pam (Scroccaro 24+15r, Parma 12, out Caglio) non brilla a Vigevano, ma ottiene il massimo risultato col minimo sforzo (+4 al 10', 25-34 al 20'), senza mai concedere ai lomellini di rientrare dopo aver fatto il break nel secondo periodo; Blu Orobica (Norbis 22, Bassi 16, Savoldelli e Fumagalli 11) supera senza eccessive difficoltà Cremona (Arassi 25), spaccando la partita con l'iniziale 29-17 nel quarto d'apertura. Ancora vincente la Verve Varese (Testa 21, De Santi 14, Restelli 10, Zhao 8, Santaterra e Sandrinelli 7, Rossi 4, Mentasti 1) che soffre l'ABA (Nuclich 26, Portoni 12, out Ponzelletti) nel primo tempo (24-23 al 10', 43-38 al 20') e soltanto dopo l'intervallo, ritrovando Testa che era uscito in precedenza per infortunio, firma il break decisivo (65-53 al 30'); soffre in casa Meta2000 contro Cantù (25-22 al 10', 68-63 al 30'), mentre l'Armani Junior (Delos Reyes 13, Malgrati 10, Novelli e Loizate 8, Ciancio 6, Mori 4, Omazzi e Villa 3) con un 19-2 nel primo periodo mette al sicuro il risultato contro Blu Celeste. Posticipo forzato per la Elmec Varese che questa sera al Campus (campo A) ospita Cernusco per mantenere il passo dell'Olimpia che la precede, mentre, gara valida per il ventitreesimo turno come Pam Desio-Meta2000, la stracittadina Verve-Elmec si gioca in anticipo giovedì prossimo al PalaWhirlpool alle 15.30; successo netto per Lissone (Donadoni, Terrana e Beretta 13, Monti e Deschi 11, Franchi 7) contro la Pall.Milano (Soldati 21, Gabriele 11), legittimato, dopo il 28-15 di fine primo quarto, dal 45-16 che la squadra di Ciuffo mette a segno nella ripresa.
22° TURNO: Verve Varese-ABA 86-69; Vigevano-Pam Desio 57-69; Armani Junior Milano-Blu Celeste 62-34; Meta2000-Cantù 82-76; Elmec Varese-Cernusco oggi ore 19.30 (campo A-Campus); Comark BG-Cremona 79-62; Lissone-Pall.Milano 87-46; Bernareggio-Boffalora oggi ore 19.30.
21°turno: Pall.Milano-Vigevano 45-50.
CLASSIFICA: Desio, Comark BG 38; Verve VA, Meta2000 36; AJ Milano 34; Elmec VA* 32; ABA 24; Cantù 22; Cremona 18; Vigevano, Lissone 14; Cernusco*, Blu Celeste 12; Boffalora*, Bernareggio* 8; Pall.Milano 2. *una partita in meno

Under 13 Open - Risultati e classifiche
(Ale.Mar.) - In Under 13 Open, nel Girone 1, ennesima schiacciante vittoria per l'ABA (Bianchi 18, Battilana 17, Leotta 14, Tognati 13, Grazzini 12, Roveda e Panizza 8, Colombo e Gardenghi 6, Gegra 5) nel testa-coda contro Vigevano, già risolto a favore della capolista con il 26-6 al 10'; successo altrettanto netto per la Finazzi Varse (Barbieri e Ferrabue 23, Ambrosini 18, Lo Biondo 17, Aldizio e Rossetti 10, Zanasca e Fiore 6, D'Amico 3, Giunta e Roffredi 2) a Seregno: primo allungo sul 13-27 al 10', lo scarto finale si concretizza nei quarti centrali (17-66 per il +63 al 30'). Pronto riscatto per la Coelsanus Varese (Armocida 18, Dini 13, Macchi 12, Palomba, Spertini, Cenacchi e Serafinelli 4, Bologna, Braga e Fidanza 2, Santandrea 1) contro il Tumminelli, con un primo quarto a senso unico (25-7 al 10') e un vantaggio che si dilata ulteriormente nel terzo periodo (21-5; 55-20 al 30'). Impresa sfiorata dall'Alva Tradate (Battaini e Borsani 14, Biavati 13, Banchi 4, Mottini 3, Marcon e Negri 2, Poretti 1) a Cantù (Castelli e Tomaselli 16, Bugatti 13): passaggio a vuoto nella fase centrale del match, 30-23 al 20' e -14 al 30', poi la rimonta che si spinge fino a -2 nel quarto periodo; il turno si completa con il successo di Morbegno in casa della Pall.Milano ed il posticipo di mercoledì tra Lissone e Desio. Nel Girone 1, la capolista Cernusco (Antelli 34, Morse 14, Franco 13, Saitto 12, Mapelli 9, Barbieri 4) gestisce i ritmi contro Inzago, allungano in progressione (23-15 al 10', 65-44 al 30') e dilagando definitivamente nel finale, ad una settimana dal big-match contr l'Armani Junior. Convincente vittoria anche per Milano (Castrignano 28, Toffali 13, Marcandelli 12, Ferrari 8, Migliavacca e Migliorini 6), che porta a dieci la propria striscia positiva contro Terno d'Isola: ottima prova corale della squadra di Bizzozero (20-13 al 10', +20 al 20', 65-32 al 30'), che manda a referto tutti gli effettivi. Infine, volata vincente per la Comark Bergamo nel big-match di giornata contro Bernareggio.
GIRONE 2 (18°turno): Lissone-Desio mercoledì ore 19; Pall.MI-Morbegno 36-74; Coelsanus Varese-Tumminelli 67-34; ABA-Vigevano 107-43; Seregno-Finazzi Varese 48-120; Cantù-Alva Tradate 57-53. CLASSIFICA: ABA 36; Finazzi VA 32; Lissone* 26; Cantù 24; Coelsanus VA 20; Desio* 18; Tradate, Seregno, Morbegno 16; Tumminelli 6; Vigevano, Pall.Milano 2.
GIRONE 1 (22°turno): Armani Junior Milano-Terno d'Isola 87-47; Cernusco-Inzago 92-54; Gussago-Lussana BG 74-62; Bernareggio-Comark BG 54-59. CLASSIFICA: Cernusco° 40; Comark BG°, AJ Milano 36; Bernareggio 30; Terno d'Isola° 26; Gussago° 22; Inzago° 20; Lussana BG° 14; Cremona*° 12; Cusano* 10; Lodi° 8; Meta2000* 8; San Pio MN*° 0.
*una partita in meno / °turno di riposo


SELEZIONE 1996 Ci sono i varesini Corsaro e Galante
Scelti ufficialmente i 12 elementi che rappresenteranno la Lombardia in occasione del prossimo Trofeo delle Regioni in progrmma dal 20 al 25 aprile a Torino. Dopo il raduno della settimana scorsa a Cernusco sul Naviglio il referente tecnico regionale Andrea Schiavi - di concerto con i selezionatori Riccardo Cornaghi e Giorgio Gerosa - ha ridotto da 16 a 12 la rosa degli elementi dell'annata 1996 che compiranno la parte finale del percorso di preparazione iniziato ad ottobre 2010 e passato attraverso tre tornei "propedeutici" (dal quadrangolare della "Settimana Azzurra" dell'8 dicembre a Treviglio, proseguendo per le manifestazioni di Cividale e Torino che hanno visto sempre vittoriosa la rappresentativa biancoverde). In vista del nuovo raduno previsto per domenica prossima presso il centro tecnico federale di via Buonarroti i 12 elementi convocati saranno coloro che vestiranno la maglia della Lombardia in occasione dell'attesa kèrmesse di Torino: si tratta di Beretta (Broni), Bristot (AJ Milano), Castelli (Cantù), Corsario (ABC Varese), Donzelli (Cremona), Flaccadori (Comark), Fontana (Cantù), Galante (ABC Varese), Navarini (AJ Milano), Picarelli (AJ Milano), Siberna (Cinisello) e Vercesi (AJ Milano). Nella lista delle riserve a casa entrano invece Taddeolini (Iseo), Brambilla (Blu Celeste), Perego (Lecco) e Vescovi (Pall.Varese).
«Visto il grande impegno dimostrato da tutti i ragazzi coinvoti in questi raduni e dopo il lungo percorso svolto in questi mesi, non è stato facile fare delle scelte definitive - spiega Schiavi - A Torino andremo ovviamente in 12, ma tutti coloro che hanno lavorato con noi ed in particolare le 4 riserve a casa dovrebbero comunque sentirsi molto orgogliosi di quanto fatto con la Lombardia. A loro va il mio personale augurio per il proseguo della loro stagione e della loro carriera, prendendo lo spunto di questa esclusione non come una bocciatura, ma come motivo per migliorare ulteriormente il proprio bagaglio».
E dopo le scelte finali sono previste ancora tre tappe prima dell'atteso appuntamento di Torino, con due amichevoli (domenica 10 contro gli Under 16 della Blu Orobica ed un'altra da definire per domenica 17) che saranno utili come ulteriore "rodaggio": «Le prossime due uscite serviranno per rifinire le idee tecniche che ci hanno accompaganto in questa preparazione. Possiamo dire che la qualità di un gruppo importante come l'annata 96 ha dimostrato di essere è di buon auspicio per la partecipazione al prossimo Trofeo delle Regioni. Sappiamo benissimo che come Lombardia abbiamo alle spalle un movimento giovanile che merita, e oltre a far maturare gli atleti selezionati cercheremo anche il miglior piazzamento possibile, consono al movimento che rappresentiamo. In questo senso rimango molto fiducioso e non vedo l'ora che si alzi la prima palla a due».

Natola guiderà la Lombardia al Bulgheroni - Marco Cornaghi e Marco Cornolti saranno gli assistenti
Saranno Fabrizio Natola e Marco Cornaghi a guidare la selezione regionale 1998 della Lombardia in occasione del prossimo Trofeo Bulgheroni di Bormio. I tecnici che nella stagione 2010/2011 sono alla guida delle formazioni Under 13 di Pallacanestro Varese e Libertas Cernusco, ai vertici delle classifiche dei due gironi Open regionali, si occuperanno di allestire la rappresentativa biancoverde che parteciperà al classico appuntamento giovanile in programma dal 15 al 18 giugno, uno dei “fiori all’occhiello” dell’attivita stagionale organizzata dal CRL. La nomina è stata ratificata direttamente dall’organismo di via Piranesi in collaborazione con il Referente Tecnico Territoriale Andrea Schiavi, che nell’ambito del Progetto di Qualificazione Nazionale e sentiti i pareri del Presidente del C.N.A. Elda Mercante e del Consigliere Regionale per le Selezioni Regionali Pierangelo Crivelli, ha provveduto ad affidare il ruolo di capo allenatore all’esperto coach varesino, mentre il tecnico di Cernusco sul Naviglio fungerà da assistant coach (nello staff è stato inserito anche l’orobico Marco Cornolti come allenatore Under 25). Sono molto felice di aver ottenuto la collaborazione di un allenatore di grande spessore sia tecnico che umano come Fabrizio Natola che da anni si occupa con ottimi risultati di settore giovanile – è il commento di Schiavi - Sono ancora più felice dopo aver sentito i pareri molto positivi e unanimi del Presidente del CNA Elda Mercante e del Consigliere Regionale Responsabili per le Selezioni Pierangelo Crivelli sulla sua candidatura. Investimento importante anche sotto l'aspetto degli Assistenti Allenatori con la nomina di due giovanissimi Allenatori come Marco Cornaghi di Cernusco e Marco Cornolti di Bergamo. Mi sembra che uno staff così composto possa davvero rappresentare al meglio il potenziale della nostra regione."
«Sono molto contento di questa opportunità che considero come un coronamento di una lunga carriera da allenatore delle giovanili – aggiunge Natola - Non essendo un professionista la considerazione ricevuta da parte del CRL mi ripaga di tanti sacrifici. Per quanto visto finora la sensazione è che l’annata 1998 in Lombardia sia molto interessante, cercheremo di assemblare nel modo migliore il talento disponibile verso un’avventura che comunque ha il fascino di una bellissima esperienza di vita per questi ragazzi che per la prima volta della loro ancora giovanissima carriera vivranno una “full immersion” cestistica nell’atto conclusivo di Bormio”.
I raduni della selezione regionale 1998 inizieranno dopo Pasqua a fine aprile sulla scorta del lavoro già in pieno svolgimento a livello provinciale dove i vari CNA “periferici” hanno già avviato le fasi di selezione sul territorio per segnalare i talenti più interessanti all’attenzione dello staff del CRL e allo stesso tempo per costruire le rappresentative che prenderanno parte a loro volta al “Bulgheroni” 2011 nella versione riservata alle selezioni provinciali.

JOIN THE GAME TUTTO DI MARCA BLUOROBICA
UNDER 13 E UNDER 14 PRIMI IN LOMBARDIA



Grande soddisfazione in casa Bluorobica per il doppio primo posto nei tornei 3vs3 Join the Game per le due formazioni Under 13 e Under 14. Davvero un risultato agonistico straordinario per Bergamo, mettendo in fila dietro di se tutte le altre squadre della Lombardia. Meritata qualificazione alla Finali Nazionali di Caorle, per i due gruppi Comark, in programmazione nel fine settimana 21-22 maggio e che vedrà in palio (per i vincitori assoluti) una settimana di crociera sul Mediterraneo.

Proprio in casa Bluorobica, nel 2006 il quartetto orobico: Tomasini, Carnovali, Comerio e Orlandi (tutti del 1993) conquistò lo scudettino della categoria Under 13 volando poi per una settimana negli USA a godersi il meritato premio. Speriamo che i due gruppi della Comark; per gli Under 13 (Bautista, Soldani, Banalumi e Macario) e per gli Under 14 (Ubiali, Norbis, Bassi e Savoldelli) possano ripetere le gesta dei loro colleghi più grandi. Complimenti e in bocca al lupo.

Articolo del sito del Comitato Regionale Lombardo

JOIN THE GAME 2011 – Fase Regionale - Ecco i risultati e le vincenti della fase regionale lombarda:

Geas, Bluorobica e Milano BasketStar le grandi mattatrici dell’edizione 2011 del Join The Game Regionale andato in scena domenica a Biassono. La tappa che qualifica alla finalissima che mette in palio lo scudetto del tre contro tre è stata monopolizzata dai due club, ma ha offerto buoni spunti e gare tiratissime, a cominciare dalla finalissima della categoria U13 Femminile, che Geas ha ribaltato nelle ultime battute con un recupero di Federica Sanna, che vale poi l’ultimo centro ed il sorpasso in volata ai danni di San Giorgio che già assaporava il sapore della vittoria. Tutto sull’asse Bergamo-Varese invece il torneo U13 maschile, con le quattro formazioni che il calendario incrocia proprio nelle semifinali: a Varese vanno due posti su tre sul podio, ma a Bergamo quello più alto deciso nelle ultime battute dai buoni spunti di Soldani e Macario e dalla vivacità di un Bonalumi in moto perpetuo per tutto il match.

Nel pomeriggio ancora occhi puntati sul Geas e sulle ragazze della Comense (Donvito) , ma nella prima semifinale la spunta l’outsider Milano Basket Star che nella finalissima regola anche le lariane sfruttando la superiorità sotto le plance di Luana Gagliano. Ancora blu arancio nel maschile, questa volta nella categoria U14. Non basta un Nwohuocha immenso – senza dubbio tra i migliori prospetti regionali – contro il collettivo di bergamasco e le invenzioni di un Savoldelli capace di battere regolarmente la marcatura. Norbis e Bassi sono i terminali di un attacco prolifico contro cui Cantù non può che limitare i danni. La spuntano di nuovo i ragazzi della Comark che piazzano due squadre su due per la finalissima che si svolgerà a Caorle (VE).

Categoria – Under 13 Maschile
Semifinale 1 . Bluorobica Bergamo – Bluorobica Treviglio 18-2
Semifinale 2 . Varese Rossa – Varese Gialla 6-8
Finale 3°/4° posto . Bluorobica Treviglio – Varese Rossa 7-15
Finale 1°/2° posto . Bluorobica Bergamo – Varese Gialla 9-6
Bluorobica Bergamo : Bautista Oliva, Gianni Macario , Alemayehu Bonalumi , Lorenzo Soldani

Categoria – Under 14 Maschile
Semifinale 1 . Carema (Pall.Cantù) – Meta 11-3
Semifinale 2 . Bluceleste - Comark Bergamo 11-20
Finale 3°/4° posto . Meta - Bluceleste 13-8
Finale 1°/2° posto . Carema (Pall.Cantù) – Comark Bergamo 17-21
Bluorobica Bergamo : Lorenzo Ubiali , Alberto Norbis , Leonardo Bassi , Nicola Savoldelli

domenica 27 marzo 2011

CAMPIONATO UNDER 13 OPEN (1998-99)
BERNAREGGIO REDS-COMARK BERGAMO 54-59


Campionato Under 13 Open - 9° giornata di ritorno
Pallacanestro Bernareggio - Comark Bergamo 54-59


Bernareggio: Cosonni, Pozzoni 1, Gottardi, Vismara, Greco 7, De Gaetano 8, Marelli, Castigliano, Sala 6, Panzeri 10, Belotti 12, Nofi 10.
Comark: Mosconi, Bassani 6, Pirrone, Erba 2, Bonalumi 14, Macario 14, Galimberti, Manzoni, Dessi 2, Cacace 7, Soldani 12, Oliva 2, All. Brescianini


Parziale dei quarti: 15-11; 10-15; 14-21; 15-12

Note: Usciti per cinque falli: Panzeri (Bernareggio al 40°) Comark nessuno, Tiri liberi Comark 17/25 Bernareggio 4/8; Tiri da tre Comark nessuno Bernareggio 2 (Belotti)

MVP: Gianni Macario (Comark Bergamo)

Vittoria importante per la squadra Under 13 targata Comark sul campo di Bernareggio che consente agli orobici di proseguire il loro cammino verso il secondo posto nel girone A. Partita strana con le squadre che vanno a intermittenza. Parte bene Bluorobica che domina a rimbalzo e nonostante gli errori sotto misura prende subito il comando della partita (2-7 al 3'). Qui si infortuna Macario che deve lasciare il campo per tutto il primo tempo e i compagni subiscono la sua assenza lasciando il campo ai padroni di casa che ne approfittano prima di rientrare 10-9 al 8° e poi allungare 15-11 alla prima sirena.

Nel secondo periodo le squadre sbagliano molto in attacco ma Cacace e Bassani riescono a trovare buone giocate riportando i Blu a contatto e al sorpasso sulla seconda sirena (25-26).

Alla ripresa del gioco il rientrante Macario e Bonalumi producono quello che sembra essere il break decisivo (33-43 al 26'), ma Nofi e Belotti tengono i padroni di casa a contatto e si arriva alla fine del terzo periodo sul 39 a 47.

Negli ultimi dieci minuti gli ospiti non segnano più e piano piano Sala Nofi e sopratutto Greco effettuano aggancio e sorpasso 54 a 50 al 38'. Sembra che gli ospiti non ne abbiano più ed invece prima un bel canestro di Bonalumi in penetrazione da il 54 a 52 e poi Soldani che sino a quel momento era rimasto silente risolvono la partita con due rimbalzi consecutivi in attacco trasformati con tiro libero aggiuntivo sul secondo (54-57). Due liberi alla fine di Bonalumi fissano il risultato sul 54 a 59.

Vittoria di carattere ma sarà, per i Blu, importante tornare a correre come ad inizio anno se si vuol fare più strada possibile in campionato. Appuntamento a sabato 2 aprile presso la palestra Pesenti di Bergamo, si gioca alle ore 15.15 contro Meta 2000 San Donato.




sabato 26 marzo 2011

CAMPIONATO UNDER 14 OPEN (1997)
COMARK BERGAMO-VANOLI CREMONA 79-62


Campionato Under 14 Open – 7^ Giornata di ritorno
Comark Bergamo – Vanoli Cremona 79-62 (48-39)


Comark: Deligios, Ubiali 2, Savoldelli 11, Piziali, Boccafurni, Viola 4, Veronesi 4, Fumagalli 11, Bassi 16, Nani 6, Rabaglio 2, Norbis 22. All. Braga
Cremona: Bissi, Coppolino, Tortora 2, Spaziani, Beltrani 3, Bozzetti 5, Pisacane 9, Ampliati 5, Stanga 6, Fiorentini 7, Arazzi 25, Kovadio. All. Mazzali

Arbitro: Brighenti di Bergamo

Parziale dei quarti: 29-17; 19-22; 16-10; 15-13

Statistiche: Nessuno uscito per Falli. Falli Fatti: Comark 20, Vanoli 21. Triple: Comark 2 (2 Savoldelli), Vanoli 3. Tiri Liberi Comark 13/18, Vanoli 11/19

MVP: Daniele Fumagalli (Comark Bergamo)

Prossimo turno: si gioca domenica 3 Aprile alle 11.15 al PalaNorda, contro Cat Vigevano

La Comark Bergamo Under 14 si aggiudica l’anticipo della settima giornata di ritorno del Campionato Regionale, portandosi cosi momentaneamente in testa alla graduatoria.

La sfida presenta alcune insidie, visto che la Vanoli di coach Mazzali durante la stagione ha alternato buone prestazioni a sconfitte decise. Gli orobici partono forte nel primo periodo, subendo poi la "verve" offensiva di Ariazzi e compagni nel secondo parziale.

Un ottimo Daniele Fumagalli su entrambi i lati del campo e lo stra-potere fisico sotto le plance di Norbis e compagni, permettono la fuga dopo l'intervallo.

Comunque da salvare alcune buone giocate in contropiede e una tenuta difensiva di squadra in crescita. In attesa dei risultati delle avversarie, i bergamaschi nella giornata di domenica 27, parteciperanno alle Finali Regionali del Join the Game domenica a Macherio con ben due quartetti.








giovedì 24 marzo 2011

CAMPIONATO UNDER 15 D'ECCELLENZA
COMARK BERGAMO-CIMBERIO VARESE 87-69


Campionato Under 15 d'eccellenza - 7° giornata di ritorno
Comark Bergamo - Cimberio Varese 87-69 (49-42)


Comark: Ferri 3, Silva 5, Ubiali 2, Savoldelli 25, Lussana 3, Franzosi 11, Bassi, Fumagalli 4, Rabaglio, Flaccadori 19, Norbis 15. All. Schiavi
Cimberio: Maruca 3, Pegoraro, Longo 2, Vescovi 30, Testa 7, Mari, Montin, Zaho 6, Lanzani 9, Sandrinelli 8, Buzzi, Lo Biondo 2. All. Bianchi

Arbitri: Coffetti e Zammito di Bergamo

Parziale dei quarti: 21-24; 28-18; 16-18; 22-9.

Statistiche Comark: tiri da due 31/63 (49%) tiri da tre 3/16 (18%) tiri liberi 16/24 (66%); Rimbalzi 32 (Franzosi 8) Palle perse 19 (Flaccadori 5) Assist 19 (Savoldelli 7, Flaccadori 6) Stoppate date 7 (Norbis 4).

MVP: Nicola Savoldelli (Comark Bergamo) 8/11 da due, 2/3 da tre, 3/3 ai liberi, 3 rimbalzi, 1 persa, 1 recupero, 7 assist in 28'

Prossimo turno: sabato 2 aprile alle ore 17.00 presso il PalaNorda di Bergamo si gioca contro Vismara Milano

Ultimi dieci minuti ottimi per Bluorobica che con un parziale mortifero di 22 a 9 firma la vittoria numero 18 nel campionato Under 15 d'eccellenza. Varese (con un Vescovi in serata di grazie, 30 punti) rimane incollata per tutto l'incontro (21-24 al 10'; 49-42 al 20'; 65-60 al 30'), dimostrando i miglioramenti repentini di questa ultima parte di stagione. Per i Blu le maggiore rotazioni e una buona prova d'intensità per Nicola Savoldelli fanno tutta la differenza tra le due squadre.

Ai blocchi di partenza meglio Varese. I due leadear sponda Cimberio, Vescovi e Lanzani, firmano rispettivamente 10 e 8 punti. La Comark fatica a contenere la differenza fisica dentro nel pitturato subendo molto a rimbalzo. Nei secondi dieci minuti l'ingresso di chili sotto canestro pareggie le differenze e la buone trame offensive dei Blu ridanno ai padroni di casa l'inerzia necessaria per tornare a sorridere.

Dopo l'intervallo la Cimberio di Bruno Bianchi ritorna sotto nel punteggio e passa anche a condurre per qualche istante. Flaccadori e Savoldelli in fase offensiva e il totem Norbis sotto le plance ridanno la necessaria verve ai Blu che pur faticando si mantengono in linea di galleggiamento.

Nell'ultimo periodo come detto Varese cala e i Blu continuano a produrre un gioco efficace e vincente al punto giusto. Prima della pausa per le vacanze di Pasqua tre partite decisive per il cammino dei Blu verso l'interzona. S'inizia sabato prossimo a Bergamo contro Vismara e poi in rapida successione Cantù e Desio in trasferta. Buon divertimento.

Tutte le foto della partita su www.fotobasket.it








PROGRAMMA ALLENAMENTI COMARK BERGAMO
DA LUNEDI' 28 MARZO A DOMENICA 3 APRILE 2011


Pubblichiamo gli orari di allenamenti e partite per quanto riguarda le squadre Bluorobica d'eccellenza per la settimana che va da lunedì 28 marzo a domenica 3 aprile 2011.


Programma completo allenamenti QUI

Dettaglio atleti Under 17, 15 e 14 QUI

Programma trasporti QUI

mercoledì 23 marzo 2011

CAMPIONATO UNDER 17 D'ECCELLENZA
COMARK BERGAMO-AURORA DESIO 70-87


Campionato Under 17 d'eccellenza - 8° giornata di ritorno
Comark Bergamo - Aurora Desio 70-87 (37-43)


Comark: Giosuè 3, Azzola 16, Farella 4, Zucchetti, Motta 5, Donadoni 9, Zappa, Franzosi, Gerosa 3, Leone 16, Spatti 13. All. Schiavi
Desio: Gatto 18, Verlato 2, Furnari, Cogliati 12, Romei Longhena 9, Passero 11, Villa, Bruno 16, Meroni, Malberti 10, Ferrari, Casati 6. All. Villa

Arbitri: Belloni di Rivolta d'adda e Isimbaldi di Briosco

Parziale dei quarti: 14-20; 23-23; 18-25; 15-20

Note: uscito per cinque falli Spatti (Comark); Tiri Liberi Comark 14/19 Desio 9/12 Triple Comark 2 (Azzola 1, Giosuè 1) Desio 10 (Gatto 3, Cogliati 2, Passero 2, Bruno 1, Romei 1, Malberti 1); Falli commessi Comark 12 Desio 17.

Prossimo turno: mercoledì 30 marzo alle ore 21.15 si gioca al Painella di Cucciago contro Bennet Cantù

L'Aurora Desio con una prova concreta e brillante sbanca con merito il PalaFacchetti di Treviglio costringendo alla quinta sconfitta stagionale i ragazzi della Comark che cedono alla distanza contro la maggiore forza dei brianzoli.

Desio parte bene e a metà del primo periodo ha già doppiato i Blu (6-12) che stentano nell'approccio soprattutto nelle giocate in uscita dai blocchi. Gatto sembra indiavolato e i 13 punti nei primi dieci minuti sono li a dimostrare tutta la sua voglia di riscatto dopo la beffa di qualche giorno fa contro l'Armani. I Blu grazie ad una discreta pazienza offensiva e qualche buona invezione di Leone e Azzola, pur soffrendo, si mantengono in scia (14-20).

Il secondo periodo è il più spettacolare della partita (23-23). Desio prova di nuovo a fare la voce grossa nelle giocate di fisico. La Comark prima subisce, poi però graffia anche lei al punto giusto e la tripla di Giosuè sulla sirena dell'intervallo è ossigeno puro per i padroni di casa che pur inseguendo dall'inizio non demordono (37-43).

Dopo l'intervallo Desio gioca la carta della zona 2-3 per confondere le idee ai Blu e in parte ci riesce. Dopo un paio di time-out chiarificatori per i compiti tattici la gara riprende con un buon ritmo rimanendo anche molto avvincente. Per la terza volta i Blu tornano a contatto (meno 4 al 27', 51-55) ma Desio guadagna pericolosamente tanta inerzia con tre triple quasi in sequenza. Il 18 a 25 del terzo periodo acuisce i problemi della retroguardia di casa che incassano il meno 12 del 30' (55-67).

Ancora tanto ardore per Desio nell'ultimo periodo. Gli ospiti provano con l'inerzia a favore a ribaltare pure la differenza canestri della gara di andata (61-83 per Bergamo). Ma negli ultimi minuti qualche giocata positiva di Azzola, Spatti e Donadoni tengono i Blu dentro la differenza.

martedì 22 marzo 2011

BASKET E SOLIDARIETA'. CLINC DI SERGIO SCARIOLO
BLUOROBICA PRESENTE CON I PROPRI TESSERATI


Dal sito del Comitato Regionale Lombardia

Riscontri positivi nel "weekend lungo" celebrato tra tecnica cestistica e solidarietà nel contesto dei due clinic organizzati a Biassono e Rho con un relatore d'eccezione come Sergio Scariolo. In totale 192 i partecipanti alle due giornate che hanno visto salire in cattedra il coach di origine bresciana attuale Ct della nazionale spagnola campione in carica del "Vecchio Continente": per seguire le lezioni del tecnico ex Malaga e Khimki sono arrivati "uditori" anche da fuori regione, ma ovviamente la stragrande maggioranza di partecipanti erano allenatori lombardi. E alla fine l'iniziativa rivolta in favore dell'Admo e della fondazione "Cesare Scariolo" ha prodotto risultati concreti, raccogliendo un discreto "gruzzolo" (attorno ai 4000 euro) che sarà devoluto alle due organizzazioni attive nella lotta contro la leucemia. In occasione della riunione di domenica a Rho qualcuno dei partecipanti ha poi percorso il tragitto dal PalaSanCarlo al Molinello per iscriversi nella lista dei donatori Admo, partecipando alla tappa dell'iniziativa "Cestisti fino al Midollo" nata sulla spinta di Tarcisio Vaghi, il coach di Cerro Maggiore scomparso qualche settimana fa lasciando però una concreta e vitale eredità con la sua opera "divulgativa" nei confronti dell'Admo. E se a fare gli onori di casa nella fase iniziale del clinic di Biassono è stato il presidente regionale Enrico Ragnolini, a chiudere i lavori nella giornata di Rho sono stati due grandi personaggi del basket italiano come Flavio Tranquillo e Gianmarco Pozzecco, quest'ultimo coinvolto proprio dal "Tarci" per iscriversi nelle liste dei donatori Admo insieme a tanti altri campioni come Andrea Meneghin, Danilo Gallinari, Massimo Bulleri e Denis Marconato. Ed oltre alle lezioni di Scariolo hanno riscosso grande interesse anche gli interventi del dottor Paolo Colombo (sabato a Biassono) e di Fabio Corbani (domenica a Rho). "Ringrazio tutti i relatori che si sono prestati a questa iniziativa capendo l'importanza del tema e il valore benefico dell'iniziativa - commenta Elda Mercante, responsabile del CNA regionale - Un grazie anche a Blu Orobica ed Olimpia Milano che hanno inviato i loro ragazzi per le dimostrazioni tecniche durante i clinic".

CAMPIONATO UNDER 19 D'ECCELLENZA
VIRTUS BOLOGNA-COMARK BERGAMO 95-61


Campionato Under 19 d'eccellenza - 3° giornata di ritorno
Virtus Bologna - Comark Bergamo 95-61 (51-29)


Virtus: Landi 9, Busi, Bottioni 6, Canuti 5, Gaddefors 17, Tugnoli 2, Spizzichini 10, Person 14, Donati 6, Fantinelli 12, Bistone 8, Fabiani 6. All. Sanguettoli
Comark: Orlandi 8, Fagiuoli 9, Comerio 6, Frigeni 1, Cancelli 17, Giacchetta 9, Franzoni 2, Finazzi 4, Motta 5, Mazzucchelli. All. Agazzi

Arbitri: Latini di Argenta e Zavatta di Cervia

Parziale dei quarti: 26-11; 25-18; 24-14; 20-18

Note: nessuno uscito per cinque falli Orlandi e Cancelli (Comark); Triple Virtus 6 (Bottioni 2, Landi, Gaddefors, Person, Canuti) Comark 1 (Orlandi) Tiri liberi Virtus 19/23 Comark 15/20 Falli commessi Virtus 19 Comark 17; Fallo antisportivo a Orlandi (Comark). Fallo tecnico a Orlandi (Comark).

Prossimo turno: Lunedì 28 Marzo ore 20.30 contro la Benetton Treviso presso il Palablu di Treviglio (BG)

RASSEGNA STAMPA COMARK BERGAMO
DALLA PREALPINA DI LUNEDI' 21 MARZO 2011


UNDER 19 ECCELLENZA Dopo la beffa casalinga con Trieste l’Olimpia va verso Pordenone con bende e cerotti
Primo esame di maturità sulla rotta verso Cividale del Friuli per la Elmec Varese, attesa domani sera (ore 20,30 al Campus) ad un vitale scontro diretto casalingo contro la quotata Trenkwalder Reggio Emilia. Nel programma della decima giornata dell'Interzona Under 19 d'Eccellenza è prevista una gara dal notevole "peso specifico" per la truppa di Marco Malavasi, che con il doppio riposo tra C1 e giovanili della settimana scorsa (rinviata al 6 aprile la trasferta bolognese sul campo del Castiglione Murri per la chiamata in azzurro di Tourè) ha potuto "registrare" i meccanismi in vista delle volate finali. E quello contro i campioni regionali dell'Emilia guidati da Andrea Menozzi è un test importante per capire se i biancoblù potranno conquistare uno dei primi tre posti che conduce direttamente alle Final 16 senza necessità di passare dalle "forche caudine" dell'Interzona. Se la Elmec dovesse riuscire ad imporre il fattore-campo poco conterebbe a questo punto il meno 24 dell'andata, anche se da allora i ragazzi di Malavasi hanno cambiato marcia; certo Reggio Emilia è avversaria di assoluto valore a livello tecnico e fisico e ha fatto il pieno di fiducia regolando la Reyer (Baroni, Iori 11, Veccia 13, Carretti, Silins 20, Vanni 16, Zanotti 11, Germani 8, Allodi 2, Melli 6, Lasagni, Morgotti) nell'ultimo turno (Donadon 2, Furlan, Stefanini 16, Frison 3, Porfido, Nava 5, Jovancic 19, Barretta 1, Ceron 26, Pasini, Vianello, Tasca 4). Ma gli emiliani hanno già lasciato punti sui campi di Venezia e Biella, le rivali del Campus nella corsa al terzo posto; servirà dunque limitare il talento offensivo di Veccia e Silins e non subire la fisicità di Zanotti sotto le plance per mettere a segno un acuto di spessore.
Nel girone 4 brutto stop casalingo per l'AJ che si fa infilzare al PalaLido dalla combattiva Trieste (Scutiero 2, Teghini 11, Fortuna, Coronica 14, M.Ruzzier 11, Bonetta 10, R.Ruzzier, La Sorte 2, Catenacci 2, De Petris 2, Urbani 5, Sauro). Prova opaca per i ragazzi di Gandini che debbono inseguire sin dall'avvio (7-15 al 10') subendo le incursioni degli esterni giuliani; Milano ha un sussulto nel secondo quarto (29-32 al 20') ma non trova continuità (42-48 al 30') arrivando comunque a giocarsi il finale in volata sul 56-59 a meno 35". Dopo il 30/50 già fatale due settimane fa sul campo della Fortitudo anche stavolta pesano come macigni gli errori in lunetta (5/17 totale compreso lo 0/2 di Resca ad una manciata di secondi dal termine sul meno 2); l'Olimpia fallisce anche l'ultimo assalto ed ora si giocherà parecchio questa sera (ore 19) a Pordenone in uno scontro diretto vitale per il quinto posto. Nonostante le condizioni precarie dell'organico (Resca ancora infortunato sabato con la C2, Daniel e Cacace non al meglio) i ragazzi di Gandini dovranno quantomeno salvaguardare il più 8 dell'andata con la necessità di vincere 3 delle ultime 5 gare per avere la certezza dell'accesso-Interzona. Ormai virtualmente eliminata invece la Comark, sconfitta nettamente in casa (Orlandi 2, Fagiuoli 9, Carnovali ne, Tomasini 11, Comerio 2, Frigeni 5, Cancelli 7, Giacchetta 8, Franzoni 3, Finazzi ne, Spatti 4) dal quotato Casale Monferrato (Montarolo ne, Gamabara ne, Francione 4, Della Valle 21, Piano 4, Giovara 8, Strotz 6, Mecca 2, Dardevic 13, Rampone 13, Negro 2). Stasera trasferta "impossibile" sul campo della Virtus Bologna per la compagine di Agazzi.
GIRONE 3 - RISULTATI: Etica Moncalieri-Biella 43-64; Trenkwalder Reggio Emilia-Reyer Venezia 87-76; Castiglione Murri-Elmec Varese rinv.6/4; Riviera Fossò-Sipam Cantù rinv.6/4.
CLASSIFICA: Cantù* 16; Campus Varese* 12; Reggiana 12; Reyer Venezia, Biella 10; Castiglione Murri*, 4; Moncalieri, Riviera Fossò* 2.
PROGRAMMA: Moncalieri-Riviera; Sipam-Castiglione (stasera ore 20,30); Reyer-Biella; Elmec-Reggiana (domani ore 20,30).
GIRONE 4 - RISULTATI: Fortitudo Bologna-Pordenone 89-65; Armani Junior Milano-Trieste 57-59; Comark Bergamo-Casale Monferrato 48-74; Virtus Bologna-Benetton Treviso rinv.25/3.
CLASSIFICA: Benetton *, Trieste 14; Virtus Bologna*, Casale Monferrato 12; AJ, Fortitudo 6; Pordenone 4; Comark 2.
PROGRAMMA: Pordenone-AJ (stasera ore 19); Fortitudo-Benetton; Virtus-Comark (stasera ore 18,45); Trieste-Casale Monferrato.


UNDER 17 ECCELLENZA Bella impresa della Robur di Todisco sul campo di Gorgonzola
Lancia la volata verso il titolo regionale lombardo l'Armani Junior Milano, che espugna col brivido il campo di Desio nello "spareggio" tra le due capoliste del girone Under 17 Open. Vittoria consecutiva numero 13 per i ragazzi di Gandini (Seratoni 14, Gorla, Merlati 2, Tonella, De Bettin 18, Bartoli 8, Piva 12, Riva 5, Mantelli 10, Grassi, Leontini, Cremona) che riscattano lo stop casalingo dell'andata dimostrando la loro crescita costante nel corso di una stagione iniziale sotto i peggiori auspici visto lo stop del leader Amato (ora il play milanese dovrebbe riprendere cautamente a lavorare in palestra con l'auspicio che nel giro di un paio di mesi possa rientrare in campo). E a 4 giornate dal termine Milano "vede" lo striscione del traguardo da Lombardia 1 con il match casalingo di mercoledì (ore 21) contro l'Assigeco come primo test sul cammino biancorosso che proseguirà con una trasferta a Varese e il derby al Lido con Cantù. Gara comunque esaltante sul piano dell'intensità e della carica agonistica con i 300 dell'Aldo Moro che hanno applaudito con merito un'Aurora (Gatto 24, Verlato, Cogliati 2, Romei 4, Lanzani ne, Passero 14, L. Villa ne, Bruno 5, Meroni, Malberti 14, Ferrara 5, Casati) gagliarda fino alla fine. Ospiti in vantaggio già in avvio (20-27 al 14') sfruttando la fisicità dei lunghi e di nuovo in fuga (30-40 al 19') con le triple di Seratoni ad aprire la zona desiana; nella ripresa però la difesa brianzola sale di tono riaprendo il match sull'asse Gatto-Passero (60-60 al 33'). L'affondo AJ prodotto dagli "interni" Piva e Mantelli risulta determinante (64-69 al 38') con due invenzioni di Gatto che valgono il meno 1 a 35" dal termine; a Desio resta il "colpo in canna" nel finale (errore dall'arco di Passero e 0/2 ai liberi di Malberti a meno 2" dopo il rimbalzo d'attacco). Ma i brianzoli guardano con fiducia al nuovo test di mercoledì sul campo della Comark (ore 20 al PalaFacchetti); i ragazzi di Schiavi (Azzola 10, Zucchetti, Motta 12, Mazzucchelli, Donadoni 14, Flaccadori, Zappa, Franzosi 10, Gerosa 3, Leone 25, Spatti 12) si sono salvati sulla sirena sul campo della 3ndworld (Sutto, Lepri 6, Bianchi 9, Mainetti 13, Battistini 2, Ambrosini 2, Chimini 6, Giacomello, Corna, Puricelli 35, Zattra 8, Giannini 5) grazie ad una tripla da 10 metri "di tabella" segnata allo scadere da Leone. Davvero una beffa per i varesini, che trascinati da un imprendibile Puricelli avevano messo la freccia a 87 centesimi dal termine grazie ad un contropiede di Mainetti. Prestazione comunque eccellente per i ragazzi di Bruno Bianchi che sabato prossimo (ore 17) proveranno a battersi con la stessa energia anche sul campo di Cremona. L'abbrivio positivo del derby dà invece la spinta all'ABC (Gardini 19, Piccoli 20, Crespi 13, Pastori 3, Cassinelli 1, Pietroboni 7, Gualco, Brega, Dejace 19, Grieco, Bessi 8) che conquista una vittoria di prestigio sul campo di Gorgonzola. Prova balisticamente ottima per i ragazzi di Todisco (26/48 dal campo e 34/50 ai liberi) che dopo il 21-23 del 10' affondano i colpi in campo aperto con Gardini (4/11 al tiro 9/11 ai liberi) e Dejace (5/7 da 2, 3/5 da 3) fino al più 18 del 16'. Nella ripresa il sostanzioso Piccoli (6/7 da 2, 9/12 ai liberi, 8 recuperi e 8 rimbalzi) e Crespi (4/6 da 2, 5/6 ai liberi e 4 rimbalzi) tengono le distanze (62-70 al 29'), poi l'Argentia risale la china fino al pareggio del 37'. Ma i varesini mischiano le carte in difesa e con Bessi lucido in regia conquistano punti pesanti con l'obiettivo di fare tris nel match casalingo di venerdì (ore 21 al Campus) contro Terno d'Isola. Beffa in volata infine per Gazzada sul campo della Virtus: i gialloblù (Aletti 1, Galasso 12, Cattaneo 3, Bosello 2, Antoniacomi 16, Lesica 2, Macchi 3, Perrone 8, Rabaioli, Sallemi 7) guidati per l'occasione da Roberto Legramandi conducono per 38' e cedono solo nel finale.
RISULTATI (22° turno): Terno d'Isola-Gazzada 63-59; Lussana Bergamo-Resinex Iseo 73-82; Gorgonzola-ABC Varese 88-93; Cantù-Vanoli Cremona domani ore 20,30; 3ndworld Varese-Comark Bergamo 86-87; Casalpusterlengo-Pavia 58-74; Rimadesio-Armani Junior Milano 68-69. Recupero: Casalpusterlengo-Cantù 58-54.
CLASSIFICA: Milano 38; Desio, Comark, Pavia 36; Cremona* 28; Cantù* 26; Gorgonzola 22; 3ndWorld 20; ABC, Assigeco 16; Iseo 14; Terno 8; Gazzada 2; Lussana* 0.


UNDER 15 ECCELLENZA VisMi3 sale al quarto posto
Ennesima prova di forza per l'Armani Junior nel derby di vertice del girone Under 15 Open. I ragazzi di Bizzozero (Navarini 9, Picarelli 16, Restelli 8, Natoli 4, Vercesi 10, Fumagalli 3, Melga 9, Hamadi 6, Pastori 8, Toia) superano nettamente anche la quarta forza Cantù consolidando una leadership regionale ormai inattaccabile: gara già chiusa alla pausa lunga (21-12 al 10', 47-23 al 20') con Pastori (11 rimbalzi) a chiudere l'area favorendo le micidiali "ripartenze" sull'asse Navarini-Picarelli. Dietro alla corazzata milanese tengono botta Comark e Desio: i brianzoli timbrano il cartellino all'Aldo Moro contro Sarezzo, mentre gli orobici (Ferri 3, Silva 5, Ubiali 2, Savoldelli 12, Lussana 6, Franzosi 16, Bassi 7, Fumagalli 8, Rabaglio 6, Flaccadori 22, Norbis 12) fanno bottino sul campo dell'Assigeco in vista del match casalingo di giovedì contro la FF Costruzioni di Bruno Bianchi, costretta alla resa sul campo del VisMi3 (Rescia, Casciano 31, Pezzo 6, Saino 12, Ficarra 2, Camporini 4, Pasculli, Di Mauro 13, Covella, Pinto 6, Maneffa, Tonini) dopo aver lottato con energia per trenta minuti (53-47 al 30'). I varesini (Fisher, Bellotto, Pegoraro 1, Longo 8, Carrara, Giannetti, Vescovi 18, Mari 1, Montin 8, Baroni, Lanzani 14, Buzzi) reagiscono al primo affondo (10-2 al 5' ma 26-26 al 13'), ma senza i '97 subiscono la zona dei padroni di casa (38-30 al 20'). Tutto facile invece per l'ABC (Innocenti 3, Spertini 6, Ermolli 5, Stella 8, Cattalani 12, Pagni 2, Assui 4, Bacchiega 5, Rizzello 6, Mullejeans 6, Galante 13, Corsaro 23) nel match casalingo contro un'ABA infarcita di atleti del 1997 vista la decisione di non convocare Vignati e Guidi. I ragazzi di Besio affondano subito i colpi (30-7 al 10') e gli ospiti (Colombo 2, Frattini 2, Mariani 12, Marini 2, Montagner 8, Ponzelletti 4, Roatta 3, Portoni 6) faticano a tenere botta. Nel prossimo turno la Robur farà visita a Desio (domenica ore 11,30) mentre l'ABA sarà di scena giovedì a Cantù. Vittoria casalinga di spessore infine per l'Ayers Rock, che sbriga con sicurezza la pratica Erba: i ragazzi di Chiapparo (Gallan, Quaglia 18, Lorenzon 4, Gallivanone, Molani 15, Galli 4, Santomio, Kayali, Gatto 6, Clerici 15, Villano 2, Locarno 4) concretizzano le ultime uscite positive con un avvio a spron battuto (12-4 al 5’, 23-16 al 10’), poi Le Bocce riduce il gap alla pausa lunga (42-39 al 20’) ma Gallarate rilancia la fuga nella ripresa chiudendo con sicurezza (anche più 11 nel quarto periodo).
RISULTATI: VisMi3-FF Costruzioni Varese 74-53; Ayers Rock Gallarate-Le Bocce Erba 68-61; AJ Milano-Uniweb Cantù 77-51; ABC Varese-ABA Legnano 93-39; Assigeco Casalpusterlengo-Comark Bergamo 50-98; Desio-Sarezzo 75-61; Blu Celeste-Vanoli Cremona 74-77.
CLASSIFICA: Armani Junior 38; Comark, Desio 34; VisMi3 32; Uniweb 30; ABC 24; Cremona 22; Sarezzo, Ff Costruzioni 14; Erba, ABA 10; Blu Celeste, Ayers Rock 68 Assigeco 2.

UNDER 14 OPEN Bella impresa per la Elmec
(Ale.Mar.) - Ventunesimo turno in Under 14 Open, la Verve Varese (Testa 27, Sandrinelli 16, Zhao e Rossi 9, De Vita 6, Restelli, Mandelli e De Santi 4, Mentasti e Santaterra 3) si conferma la squadra più in forma del campionato e supera l'ex capolista solitaria Desio (Scroccaro 23, Parma 15, Caglio out a fine 1° tempo per problemi fisici): la squadra di Sterzi forza subito i ritmi (8-0 in avvio), poi trova vantaggi in doppia cifra a partire dal 2° periodo e finale riesce anche a ribaltare la differenza canestri (-15 all'andata, +19 sabato).
Al 1° posto, sale la Comark Bergamo (Norbis 30, Bassi 20, Savoldelli 16) che nell'altro big-match di giornata ha superato l'Armani Junior (Loizate 22, Asiedu 10, Villa 8, Delos Reyes 7, Ciancio 6): un tempo a testa, il primo dominato dall'Olimpia (36-45 al 20'), la il secondo dai padroni di casa che con un 17-6 nel 4° periodo hanno firmato l'allungo.
Al 3° posto si conferma anche Meta2000, che con 12 giocatori a referto, sbanca Bernareggio; bel successo per la Elmec Varese (Ferretti 20, Moalli 12, Settimo 11, Tonani 9, Fornasa 8, Vanoni 5, Porrini 4, Papadopoulos 3, Coscia e Brega 2) a Boffalora: sulla spinta di difesa e contropiede, la squadra di Todisco fa il vuoto a partire dal 2° periodo (18-21 al 10', 33-52 al 20') e si concede ampie rotazioni nella ripresa. Vittoria casalinga per l'ABA (Nuclich 21, Rinke 9, tutti a referto) contro Cremona, attaccando bene la pressione difensiva ospite e allungando con decisione con un 31-19 nel 2° periodo. Sugli altri campi: successo esterno per Cantù (Casadio 21, Sangiorgio 13, Fioravanti, Monti e Nwohuocha 7) con una progressione continua sui 4 periodi contro Lissone (Donadoni 23, Franchi 6, Belotti 5), scarto simile per Blu Celeste nell'impegno casalingo contro Cernusco. Infine, nel posticipo del 20° turno, tutto facile per l'Armani Junior contro Boffalora (Loizate e Delos Reyes 15, Villa e Mori 12, Asiedu e Ciancio 11).
21° TURNO: Blu Celeste-Cernusco 74-55; Comark BG-Armani Junior Milano 76-67; ABA-Cremona 67-51; Boffalora-Elmec Varese 57-81; Verve Varese-Pam Desio 88-69; Lissone-Cantù 55-73; Bernareggio-Meta2000 55-72. 20°turno: AJ Milano-Boffalora 86-68.
CLASSIFICA: Desio, Comark BG 36; Verve VA, Meta2000 34; AJ Milano, Elmec VA 32; ABA 24; Cantù 22; Cremona 18; Vigevano*, Lissone, Cernusco, Blu Celeste 12; Boffalora, Bernareggio 8; Pall.Milano* 2. *una partita in meno

Under 13 Open (1998)
(Ale.Mar.) - Under 13 Open, nel Girone 2 s'è giocato il 17° turno: nessuna difficoltà per l'ABA (Tognati 20, Bianchi 19, Nuclich 16, Grazzini e Battilana 10, Panizza 8, Gegra 5, Leotta e Roveda 4, Gardenghi ed Agistri 2) contro Tradate, chiudendo sul 38-6 il 1° periodo; vittoria larga anche per la Finazzi Varese (Calzavara 18, Ambrosini 15, Ferrabue e Rossetti 12, Zanasca 11, Aldizio 7, Barbieri e Roffredi 4, Fiore e Schembri 2) contro l'Aurora Desio (25-10 al 10', 70-30 al 30'). Successo autorevole per Lissone e per Cantù che va a consolidare il proprio 4° posto, ai danni di una Coelsanus Varese (Macchi e Spertini 8, Braga 7, Armocida 6, Cenacchi 5, Bologna, Balzaretti e Dini 4, Palomba e Mazzucchelli 2) che incappa ancora nella bestia nera Seregno (Maspero 17, Giannimargi 14): i brianzoli approfittano di un passaggio a vuoto della formazione di Pagani nel 2° periodo (13-22 per 24-33 al 20'), che nel finale risale fino al 49-50 ma non va oltre. Infine, la Pall.Milano lascia a Vigevano l'ultimo posto, battendo ed agganciando in classifica il Tumminelli. Nel Girone 1 (21° turno), la capolista Cernusco incassa due vittorie in altrettanti: nel derby contro Bernareggio (De Gaetano 14, Belotti 8), la squadra di Cornaghi (Antelli 25, Franco 19, Meruci 10, Barbieri 6) risolve i giochi nel 1° tempo, acquisendo margine già sul 25-46 all'intervallo e bissa a Lodi pur senza brillare (31-37 al 20', 48-60 al 30' con buone giocate di Mercuri e Saitto). Sugli altri campi, vittoria esterna per la Comark Bergamo a Cusano Milano, mentre l'Armani Junior fa risultato senza troppe difficoltà contro l'ostica Gussago.
GIRONE 2 (17°turno): Tumminelli-Pall.Milano 43-46; Morbegno-Lissone 45-102; ABA-Tradate 100-24; Vigevano-Cantù 44-78; Coelsanus Varese-Seregno 50-56; Finazzi Varese-Desio 87-43. 16°turno: Lissone-Vigevano 121-37.
CLASSIFICA: ABA 34; Finazzi VA 30; Lissone 26; Cantù 22; Coelsanus VA, Desio 18; Tradate, Seregno 16; Morbegno 14; Tumminelli 6; Vigevano, Pall.Milano 2.
GIRONE 1 (21°turno): Cusano Milanino-Comark BG 30-77; Lodi-Cernusco 67-76; Armani Junior Milano-Gussago 89-61. 18°turno: Bernareggio-Cernusco 59-80. 20°turno: Lodi-Lussana BG 87-60; Terno d'Isola-Cusano 71-51.
CLASSIFICA: Cernusco° 38; Comark BG°, AJ Milano 34; Bernareggio* 28; Terno d'Isola*° 24; Gussago° 20; Inzago*° 18; Lussana° 14; Cremona° 12; Cusano 10; Lodi 8; Meta2000* 6; San Pio MN* 0.

Lombardia Under 15, verso le scelte definitive
Entra nella fase finale l'opera di "scrematura" per quanto riguarda la selezione regionale Under 15 che rappresenterà la Lombardia al prossimo Trofeo delle Regioni di Torino. Ieri la rappresentativa dell'annata 1996 si è radunata nuovamente a Cernusco sul Naviglio agli ordini di Riccardo Cornaghi e Giorgio Gerosa oltre che del referente tecnico territoriale Andrea Schiavi: ancora 16 i partecipanti all’attività svolta presso il centro tecnico federale di via Buonarroti, ma si è trattato dell’ultimo allenamento a ranghi "ampliati" visto che nei prossimi giorni lo staff tecnico "ridurrà" definitivamente il gruppo scegliendo i 12 giocatori che rappresenteranno la Lombardia in occasione della kèrmesse piemontese (atteso a breve anche il programma ufficiale del torneo con tanto di gironi eliminatori). Ormai nella fase finale dunque un processo di selezione avviato dall’ottobre 2010 con tre tornei preparatori (il quadrangolare a Treviglio nell’ambito della Settimana Azzurra, poi i quadrangolari di Cividale e Torino) superati "a pieni voti" dalla truppa biancoverde; sul taccuino dei selezionatori rimangono ancora tre appuntamenti "di rifinitura" nel mese di aprile cancellando invece il raduno già previsto per domenica prossima, in programma invece un ultimo test amichevole di rodaggio nella giornata del 10 aprile (probabilmente contro un gruppo di atleti della Comark Bergamo). E mentre la selezione Under 15 è arrivata ormai nella fase finale dell’opera prevista nel contesto del PQT regionale, per l’annata 1998 sta iniziando l’opera preliminare di "monitoraggio" a livello provinciale con raduni capillarizzati sul territorio nella fase embrionale del lavoro per il Trofeo Bulgheroni del prossimo giugno. Il "salto di qualità" a livello regionale avverrà a fine aprile in attesa della nomina dell’allenatore che ancora non è stato individuato dallo staff del CRL. Questi i 16 elementi Under 15 che ieri hanno lavorato a Cernusco: Beretta (Broni), Brambilla (Blu Celeste), Bristot (AJ Milano), Castelli (Cantù), Corsaro (ABC Varese), Donzelli (Cremona), Flaccadori (Comark Bergamo), Fontana (Cantù), Galante (ABC Varese), Navarini (AJ Milano), Perego (Lecco), Picarelli (AJ Milano), Siberna (Cinisello Balsamo), Taddeolini (Iseo), Vercesi (AJ Milano), Vescovi (Pall.Varese).

Trofeo Garbosi a Varese, ultimi ritocchi.
Ultimi ritocchi prima di "licenziare" l'elenco delle iscritte ed il calendario ufficiale della versione 2011 del Trofeo Garbosi. L'edizione numero 32 del consueto torneo pasquale riservato alle categorie giovanili più "propedeutiche" (quest'anno al via i nati dal 1997 al 2000 nei tre "rami" Under 14, Under 13 e Under 12) si svolgerà da venerdì 22 a lunedì 25 aprile con l'ormai abituale "maratona" di partite lungo tutto l'asse delle palestre della provincia e dell'hinterland. In attesa di completare definitivamente l'elenco delle società iscritte si ventila comunque una formula a 24 squadre per la categoria 1997 (dunque con 4 gironi da 6 e un tabellone playoff con ripescaggi); al via dell'Under 13 dovrebbero invece esserci 20 squadre, mentre a livello Esordienti le iscrizioni sono ferme a quota 12. Entro il prossimo weekend dovrebbe essere pronto l’elenco ufficiale delle partecipanti al "Garbosi" 2011; tra le straniere in arrivo anche gli spagnoli di Badalona oltre ai "soliti noti" di Obrenovac, presenti le italiane più qualificate (Pesaro, Treviso e Rimini) a fianco della solita pletora di varesine.

Barilà 2011 toglie il velo
Ufficializzato il calendario del torneo internazionale Under 17

Ufficializzati gli ultimi dettagli per l’edizione 2010 del Memorial "Graziano Barilà". L’appuntamento numero 7 (contando la nuova denominazione, in realtà la tradizione parte dal 1990) con l’imperdibile torneo giovanile Under 17 che anche quest’anno sarà un fiore all’occhiello della pasqua dei canestri varesini si terrà da giovedì 21 a lunedì 25 aprile. Rodato il "format" con 24 squadre ai nastri di partenza tra "locali" ospitanti ed attrazioni nazionali ed internazionali ospitate dalle famiglie dei ragazzi "nostrani", una formula che così come accade per i "fratellini" del Garbosi offre una bellissima esperienza umana ai partecipanti. Al varo finale di gironi, sedi e calendario spicca un "carnet" straniero decisamente degno di nota: saltato il sogno cinese ci sono comunque due nazionali (l’Ungheria che ha preso il posto degli asiatici e l’Inghilterra con le "stelline" Isaacs e Soluade considerati tra i 20 migliori prospetti del Continente per l’annata 1995) oltre al quotato Khimki Mosca (campioni di categoria in Russia) ed al competitivo Cedevita Zagabria con la stellina Jelenek a fare da richiamo. Poi il ritorno del Team Ohio, solita grande attrazione sin dai tempi di Lebron James. Tra le italiane spiccano Pesaro, Venezia e Virtus Siena oltre alle "nostre" Milano, Cantù e Bergamo e alle due varesine 3ndworld ed ABC; campi di gara praticamente tutti nell’alveo "storico" della manifestazione, la novità è Arona che ha completato il lotto delle società ospitanti e farà da "padrona di casa" nel girone F. Questo il quadro completo dei 6 raggruppamenti eliminatori con le rispettive sedi:
GIRONE A (Arcisate): Corato, Cap Genova, Cantù, ABC Varese
GIRONE B (Induno): Inghilterra, Virtus Siena, Irte Bustese, 3ndworld Varese
GIRONE C (Clivio): Scavolini Pesaro, Khimki Mosca, Gazzada, Daverio
GIRONE D (Castellanza): Ungheria, Umana Venezia, Armani Junior Milano, SB Castellanz
GIRONE E (Malnate): Team Ohio, PMS Torino, Gorgonzola, Malnate
GIRONE F (Arona); Cedevita Zagabria, Fossitermi La Spezia, Arona, Comark Bergamo.