mercoledì 29 luglio 2009

LA COMARK SRL SCEGLIE BLUBASKET
NUOVO MAIN SPONSOR PER TREVIGLIO


Bluorobica e Blubasket oltre a condividere il vasto progetto sul settore giovanile intrapreso sei anni fa, dalla prossima stagione sportiva, vivranno sotto lo stesso tetto, anche per quanto riguarda lo sponsor principale delle due Società.

La Comark srl ha infatti siglato un accordo con la Società del Presidente Mazza di Treviglio per la sponsorizzazione principale della squadra che milita nella serie A Dilettanti.

Ecco il comunicato ufficiale della Blubasket per l'invito alla presentazione ufficiale della collaborazione.

La Blu Basket 1971 Treviglio è lieta di annunciare il nominativo del nuovo main sponsor: Co.Mark S.r.l.
Giornalisti e gli addetti ai lavori sono invitati alla conferenza stampa di presentazione che avrà luogo GIOVEDÌ 30 LUGLIO alle ore 11.00 presso la sede del neo main sponsor a BERGAMO in Via PIGNOLO 25.

Parteciperanno alla conferenza:
- il Presidente della Co.Mark Massimo Lentsch
- il Resp. Marketing della Co.Mark Alessandro Gorni
- il Presidente della Blu Basket 1971 Piervincenzo Mazza
- il Vice Presidente della Blu Basket 1971 Gianfranco Testa

martedì 28 luglio 2009

AL VIA L'EUROPEO UNDER 16 A KAUNAS
CARNOVALI E TOMASINI RISERVE A CASA

In allegato si trasmette il comunicato ufficiale n. 119 del 27 luglio 2009 - Settore Squadre Nazionali n. 7 relativo al raduno collegiale, partite amichevoli e Campionato Europeo della Squadra Nazionale U16 Maschile (93), in programma a Pomezia e Kaunas (LIT) dal 30 luglio al 17 agosto 2009.



domenica 26 luglio 2009

COMARK RILANCIA LA SUA STAGIONE 2009-2010
AL VIA TUTTE SQUADRE D'ECCELLENZA

Sarà una Bluorobica ancora di più d'eccellenza, quella che in questi giorni Andreini, Ballini e Schiavi stanno cercando di allestire per il prossimo inizio di stagione ormai alle porte.

I vertici della Società Blu si stanno adoperando al meglio per poter garantire quella sorta di continuità qualitativa che da qualche anno sta facendo diventare Bluorobica un punto di riferimento e di esempio non solo per la provincia di Bergamo, ma anche per molte altre realtà sparse in giro per l'Italia.

E così dopo sei anni di attività, con otto finali nazionali raggiunte nelle ultime tre stagioni, molti giocatori convocati con le nazionali giovanili e un curriculum societario che inizia ad essere davvero importante, ci si appresta ad un altra nuova stagione sportiva con grande entusiasmo ma anche con intenzioni serie.

Tutti i gruppi hanno raggiunto sul campo, nella scorsa stagione, la qualificazione ai campionati d'eccellenza in Lombardia. Ai già noti Under 19 (91-92) e Under 17 (93-94) allenati da Andrea Schiavi e Alberto Dominelli, seguiranno gli Under 15 (95) allenati da Mauro Zambelli, per poi passare al gruppo Under 14 (96) gestito magistralmente dall'accoppiata Martini-Braga e infine chiude il gruppo, la formazione Under 13 (ragazzi nati nel 1997) che sarà istruita da coach Schiavi coadiuvato da due validi assistenti come Alberto Bombassei e Alessandro Bugada (quest'ultimo new entry nello staff Bluorobica).

In più nella prossima stagione 2009-2010 la fattiva collaborazione di questi ultimi anni con l'Exceslior Bergamo ha portato i due Presidenti Andreini (sponda Blu) e Casani (Excesior) a prendere una decisione storica per quanto concerne la prima squadra della Società del Borgo.

La prima squadra Excelsior infatti, sarà formata prevalentemente da giocatori Under 19 tesserati Bluorobica e girati in doppio tesseramento (come Società satellite) proprio alla prima squadra del Presidente Cesani che di fatto non solo si è reso disponibile ad agevolare (ancora maggiormente) il migliormaneto dei tesserati Bluorobica dando la possibilità di evoluire con maglia Excelsior nel campionato di Serie C Regionale, ma anche di potenziare l'offerta formativa che Bluorbica ha rappresentato e tutt'ora rappresenta per i giovani giocatori orobici.

La prima squadra dell'Excelsior che giocherà le proprie gare casalinghe sempre al Palazzetto dello Sport di Bergamo alle ore 19.00 del sabato, avrà modo di avvalersi di un paio di giocatori senior che meglio rappresentano per spirito e determinazione il modello più positivo per i nostri giovani atleti in erba.

Nei prossimi giorni avremo modo sul sito bluorobica.com modo di entrare meglio nel dettaglio dell'operazione descritta poco sopra. L'iniziativa possiamo comunque già considerarla (grazie anche ai nuovi regolamenti federali) motivo di grande sfida, non solo per Bluorobica (che da sempre si occupa di formazione giovanile di alto profilo) ma anche e soprattutto per l'Excelsior, Società nata per i giovani e che con una prima squadra fatta in questo modo darà sfogo (ancora di più) alla propria mission.

4° MEMORIAL "PAOLO BELLENI" UNDER 17
A NEMBRO 26-27 SETTEMBRE 2009

Si svolgerà a Nembro nel fine settimana del 26 e 27 settembre 2009 la 4° edizione del Memorial Paolo Belleni, torneo riservato alla categoria Under 17 d'eccellenza.

Quattro le formazioni di alto profilo invitate dal Comitato organizzatore che si daranno battaglia nelle due semifinale della giornata di sabato 26, per poi concludere la manifestazioni il giorno dopo con le finali.

Queste le squadre inviatate: Armani Jeans Milano; Pallacanestro Varese; Virtus La Fortezza Bologna e Comark Bergamo

Programma del torneo:

Sabato 26 settembre:

ore 17.00 Comark Bergamo - AJ Milano; ore 18.45 Virtus Bologna-Pall. Varese

Domenica 27 settembre:
ore 16.00 finale 3°-4° posto; ore 17.45 finale 1°-2° posto

TORNEO BMB CUP PER UNDER 17 D'ECCELLENZA
BOVISIO DAL 6 AL 13 SETTEMBRE 2009

Sarà come per la scorsa stagione il primo torneo ufficiale a cui prenderanno parte formazioni Bluorobica Bergamo. Stiamo parlando del torneo Under 17 d’eccellenza BMB CUP che si svolgerà a Bovisio Masciago dal 6 al 13 di settembre 2009.

Due gironi da quattro squadre (inserite alcune delle migliori formazioni lombarde della categoria) con gare di semifinali incrociate nella serata di sabato 12, per poi arrivare alle varie finali di domenica 13 presso il Palazzetto dello Sport di Bovisio Masciago.

Girone A: AJ Milano; Aurora Desio; Comark Bergamo; Pall. Cantù
Girone B: ABC Robur Varese; Casale Monferrato; Libertas Cernusco; Pall. Varese

Programma del torneo:
Domenica 6 settembre:
ore 19.00 Desio-Comark; ore 21.00 Cantù-Milano
Lunedì 7 settembre:
ore 19.00 Casale Mo.to-Pall. Varese; ore 21.00 Cernusco-ABC Robur
Martedì 8 settembre:
ore 19.00 Cantù-Desio; ore 21.00 Milano-Comark
Mercoledì 9 settembre:
ore 19.00 Cernusco-Casale M.to; ore 21.00 ABC Varese-Pall. Varese
Giovedì 10 settembre:
ore 19.00 Comark-Pall. Cantù; ore 21.00 Desio-Milano
Venerdì 11 settembre:
ore 19.00 Pall. Varese-Cernusco-Casale M.to-ABC Robur Varese

Sabato 12 settembre:
ore 19.15 prima semifinale ore 21.30 seconda semifinale
Domenica 13 settembre:
ore 11.00 finale 7°-8° posto; ore 14.00 finale 5°-6° posto; ore 16.00 finale 3°-4° posto; ore 18.00 finale 1°-2° posto

lunedì 6 luglio 2009

STAGIONE DA INCORNICIARE PER BLUOROBICA
MIGLIORATI: GIOCATORI, RISULTATI E IMMAGINE

Si chiude con un bilancio da multinazionale quello della stagione sportiva 2008-2009 per Bluorobica. Dieci mesi di attività, cercando di essere sempre migliori, dalle prime gare settembrine dell'Under 19, nelle prime partite della fase regionale d'eccellenze, fino alle Finali Nazionali Under 15 finite qualche giorno fa a Bormio. Un moto perpetuo di giocatori, allenatori, pulmini, ore di palestra... in continua crescita che anche quest'anno ha visto primeggiare la Comark Bergamo sia a livello regionale, sia e soprattutto a livello nazionale.

Under 19 d'eccellenza (2° in Lombardia; quinto posto in Italia)

Stagione ricca di contenuti quella del gruppo 90 e 91 Bluorobica con la conquista di un quinto posto in Italia che ripaga alla grande degli sforzi fatti durante tutta la stagione. E se ci fosse stata un po' più di fortuna negli ultimi minuti, nel quarto di finale a Salsomaggiore contro Udine, si sarebbe parlato tranquillamente di miracolo sportivo con il secondo posto virtuale delle squadre normali (dietro Udine appunto) alle spalle delle super potenze Treviso, Siena e Bologna.
Peccato per quella sconfitta ma non si possono dimenticare neppure le belle imprese nel via vai della stagione regolare con il secondo posto nel primo girone in Lombardia seguito da una striscia positiva di sei vittoria a fila nel secondo girone.

Girone Interregionale con molti alti e bassi, con la qualificazione messa a repentaglio dalle sconfitte a Conegliano e a Venezia, ma guadagnata sul campo grazie al due a zero nel doppio confronto con Pordenone che insieme ai Blu e a Desio ha lottato fino all'ultimo per l'accesso alle Finali di Salso.

Buono il contributo dei ragazzi nati nel 1990 (Darwish, Deligios e Vacchelli) che per l'ultima volta hanno calcato il campo a livello giovanile e che già dallo scorso anno sono stati inseriti in ambito prime squadre.

Ottimo anche il percorso dei ragazzi del 91 che dagli albori di Bluorobica, cinque anni orsono, ogni anno cercano di lasciare il segno con imprese sportive più o meno importanti e comunque rappresetano per Bergamo un bel fiore all'occhiello dell'attività giovanile.


Under 17 d'eccellenza (2° in Lombardia - eliminati all'interzona)

Così come il secondo posto in Lombardia nella fase regionale non se lo sarebbe aspettato nessuno ad inizio anno, così l'eliminazione nell'interzona di Fano (a favore di Latina) ha "scosso" non poco i Blu, incapaci in tre partite di confermare nei numeri e nella sostanza il miglioramento costruito durante la stagione regolare.

E così appare sensato pensare che se da una parte il livello in Lombardia dell'annata 92 non sia stato un banco di prova di alto profilo, così i vari tornei di Bovisio Masciago di San lazzaro, oltre che il Barilà di Varese avevano in qualche modo illuso un po' tutti i Blu per una possibile quanto plausibile qualificazione per le Finali di Barletta. Se poi a qualificarsi per le Finali di Barletta c'è stata Varese, sponda Whirlpool, due volte piallata dai Blu nella fase regionale, oltre ad involuzione tecnica e tattica della Comark di Carnovali e Tomasini in quel di Fano ci si è pure messa una certa disattenzione nella composizione dei gironi interregionali poco inclini a salvaguardare i lumbard.

Bilancio comunque positivo per una stagione sportiva che ha visto migliorare a vista d'occhio un gruppo con molti elementi di "statura" che notiriamente necessitano più tempo di maturazione.


Under 15 d'eccellenza (4° in Lombardia; nono posto in Italia)

Non era facile partendo dall'intertoto di metà settembre, cercare di finire con le Finali Nazionali di categoria a Bormio. Così è stato e i complimenti sono d'obbligo per tutti. Il gruppo di ragazzi nati nel 1994 ha sempre avuto dalla propria la forza della passione per il basket e la grande abnegazione per lo svolgimento della propria attività sportiva.

E così tra un allenamento e un altro, tra una partita di campionato nell'eccellenze e anche una in quelle provinciali Under 17 è arrivato un quarto posto in Lombardia nell'Under 15, frutto di un cammino molto continuo e regolare per tutto l'arco della stagione.

La fase interzonale di Bolzano ha sancito certamente, insieme al torneo di San Giovanni Valdarno, il momento più bello e importante nell'annata sportiva dei ragazzi, che hanno saputo approffitare di un bel clima tra amici, prima ancora che compagni di squadra, per crescere e maturare.

E così dopo la qualificazione per Bormio, il lungo periodo di preparazione, oltre a dare nuovo slancio a tutti i ragazzi facenti parte del gruppo, ha motivato la truppa a dare il meglio potendo crescere sia sotto l'aspetto tencico, sia e soprattutto anche a livello fisico.

Un nono posto finale in Italia che rappresenta un bel biglietto da visita per il gruppo, dovendo anche fare i conti con molti esordienti nelle competizioni in ambito eccellenza, che nella prossima stagione avranno a che fare con la doppia annata della categoria Under 17. Certamanete un altro bel banco di prova.


Under 14 Open (Campioni Regionali)
Vincere un Titolo è già di per se una cosa importante e significativa. Farlo con due partite perfette come quelle giocate contro Milano (semifinale) e poi contro Varese (in finale) ha reso tutti quanti ancora più felice e fiduciosi. Due gare che hanno dimostrato (se ce n'era bisogno) che le qualità di una squadra non si misurano esattamente nella somma delle froze individuali, ma dal prodotto che queste individualità riescono a mettere a disposizione del gruppo.

E' infatti la vittoria di un gruppo, quello dei ragazzi del 95, che da sempre ha cercato di unire qualità individuali e prerogative di squadra. E così dopo una vittoria nella categoria che meglio rappresenta la Società nelle fasce basse, sale sul gradino più alto del podio (come per l'annata 93) il nome della Comark Bergamo.

Un riconoscimento importante per la Scuola di Basket gestita da Bluorobica, ma che nell'Excelsior Bergamo e nella Scuola Basket Treviglio trova i due baluardi più rappresentativi. Il Basket giovanile rappresentato dalla Comark trova fondamento grazie a queste due realtà locali di grande spessore tecnico e non solo. E la vittoria del gruppo 95 in Lombardia ne è la testimonianza più eclatante.




Under 13 Open (1° posto girone 2; 4° Finali Regionali)

L'ITALIA UNDER 18 PARTE PER IL TORNEO A LONDRA
MARCO PLANEZIO CONVOCATO MARULLI RISERVA


Dopo la fine della prima parte della preparazione in ottica Campionati Europei in Francia, la Squadra Under 18 Italiana, prende il volo per Londra dove svolgerà un altro importante torneo internazionale.

Ecco il comunicato ricevuto oggi dal Settore Squadre Nazionale con Marco Planezio ancora tra i 14 convocati e Roberto Marulli inserito tra le riserve.


domenica 5 luglio 2009

L'ITALIA VINCE IL TORNEO ALPE DELLA LUNA
VITTORIA NELL'ULTIMA GARA CON LA SERBIA


Vittoria con la Serbia nell'ultima partita per 80 a 79 nell'ambito del Torneo Internazionale "Alpe della Luna" per l'Italia Under 18 di Marco Planezio.

Rissa finale contro la Serbia (campioni in carica in Europa) con l'Italia di Ramagli che ha giocato un grande partita. Per tutti i convocati di Borgo Pace un arrivederci a mercoledì (escluso solo Fiorito per un problema ad un ginocchio) per il Raduno che avrà inizio a Roma e che vedrà la formazione italiana in partenza per Londra.

da fip.it

Borgo Pace - Non perde un colpo la Nazionale Under 18 di coach Alessandro Ramagli. Gli azzurri battono anche la Serbia nello scontro diretto e si aggiudicano il torneo internazionale "Alpe della Luna" a Borgo Pace.

Dopo la Bulgaria (97-70) e la Slovenia (92-66) è caduta anche la Serbia, giunta all'ultima gara anch'essa a punteggio pieno.

Questo il tabellino azzurro:

Italia-Serbia 80-79
Italia: De Nicolao 18, Centanni 2, Pini 2, Fontacchio, Baldi Rossi 4, Moraschini 11, Contento 8, Polonara 16, Spanghero 6, Vitali, Mian, Maganza 2.
Allenatore: Alessandro Ramagli

Ufficio Stampa Fip

Questi i due tabellini della prime due partite.

Borgo Pace - Dopo la Bulgaria, cade anche la Slovenia. Percorso netto finora per la Nazionale Under 18 di coach Ramagli impegnata nel torneo internazionale "Alpe della Luna" a Borgo Pace. Gli azzurri hanno battuto piuttosto nettamente la Slovenia col punteggio di 92-66.
Domenica Italia-Serbia (i serbi hanno battuto la Bulgaria 87-68) vale la vittoria del torneo. Appuntamento alle ore 19.30.

Questo il tabellino degli azzurri:

Italia-Slovenia 92-66
Italia: De Nicolao 16, Iannuzzi 5, Fontecchio 2, Baldi Rossi 6, Moraschini 17, Contento 13, Polonara 16, Mian, Vitali 6, Planezio, Pini 8, Spanghero 3.
Allenatore: Alessandro Ramagli

Borgo Pace - Comincia con una convincente vittoria il torneo “Alpe della Luna” per la Nazionale Under 18 di coach Ramagli.
Gli Azzurri si sono imposti sulla Bulgaria con il punteggio di 97-70.
Sabato in programma la sfida contro la Slovenia e domenica la chiusura contro la Serbia, che ha battuto nella prima gara proprio gli sloveni con il punteggio di 82-70

Questo il tabellino degli azzurri:

Italia: De Nicolao 13, Centanni 4, Iannuzzi 6, Fontecchio 8, Baldi Rossi 10, Moraschini 4, Contento 6, Polonara 11, Mian 13, Maganza 11, Vitali 6, Planezio 5.
Allenatore: Alessandro Ramagli

mercoledì 1 luglio 2009

FINALI NAZIONALI UNDER 15 D'ECCELLENZA
COMARK BERGAMO-VALDICEPPO 64-78


Comark Bergamo - Val di Ceppo Basket 64-78 (17-13, 22-28, 15-16, 10-21)

Si ferma al nono posto in Italia in coabitazione con Milano, Caserta e Latina la straordinaria stagione del gruppo Under 15 Comark.

Nulla da fare per i bergamaschi nella gara di spareggio contro Val di Ceppo: sul 62 pari a sei minuti dal termine e in svantaggio di margine minimo fino a due minuti dal termine, i Blu sprecano troppi possessi con tiri affrettati e sfortunati nel momento clou per potere dare una svolta alla gara.

Determinante comunque nel totale dell’incontro, il 5/28 di squadra nel tiro da tre, percentuale troppo bassa per punire a dovere la difesa umbra, arroccata dalla palla a due alla sirena finale in difese a zona volte a far massa nell’area.

Complimenti dunque ai perugini, qualificati al quarto di finale contro Desio grazie anche ad un attacco completamente incentrato sulle irrefrenabili prestazioni dei due “adulti” David John Rath (playmaker coloured di sicuro futuro grazie alle straordinarie doti atletiche e tecniche) e Umberto Meschini (muscolare guardia che ha collezionato 22 punti e 15 rimbalzi in 40 minuti di gioco).

Per i bergamaschi, quando la giustificabile amarezza sarà smaltita, l’enorme soddisfazione per un inaspettato piazzamento, ma soprattutto per la grandissima maturazione tecnica e umana di cui è stato protagonista il gruppo nella seconda parte della stagione.

Un immenso plauso quindi a tutti i ragazzi, sempre disponibili nel riconoscere i propri errori e mettersi al servizio dei compagni, esaltando in ampi sprazzi delle gare interregionali i valori tecnici e morali dello sport di squadra.