sabato 31 maggio 2008

FINALI NAZIONALI UNDER 17 A BARLETTA

PRIMA VITTORIA CONTRO TRIESTE 81-64


Finali Nazionali Under 17 Barletta – 1° giornata
Comark Bergamo – Acli Fanin Trieste 81-64 (45-29)


Comark: Scarrocchia, Planezio 9 (1/3, 2/6, 1/2 ai liberi), Gotti 16 (7/10, 2/5 ai liberi), Gritti 11 (0/1, 3/5, 2/2 ai liberi), Belotti 3 (1/3 da tre), Marulli 6 (2/5, 2/2 ai liberi), Casappa 2, Cancelli 5, Gibellini 4, Carnovali 15 (0/3, 5/9 da tre), Tomasini 1, Lussana 9 (3/6, 3/5 ai liberi). All. Schiavi
Trieste: Cernivani 17, Pallini, Tumia 2, Kobal 5, Cuperlo 5, Spanghero 20, Gregari 2, Paretti, Dagnello 8, Pallini, Rovatti, Medizza 4. All. Messina

Arbitri: Loscalzo di Potenza e Galasso di Siena

Parziale dei quarti: 23-20; 22-9; 20-13; 15-22

Statistiche di squadra Comark: tiri da due 16/36 (44%) tiri da tre 11/32 (34%) tiri liberi 16/24 (67%). Rimbalzi difensivi 36 (Gotti 8, Marulli 8) offensivi 14 (Lussana 3, Gotti 3, Planezio 3) Palla recuperate 19 (Scarrocchia 4, Planezio 4) perse 20 (Gritti 4) Assist 23 (Marulli 6, Tomasini 5). Punti del quintetto 51, panchina 30.

Vittoria come da pronostico per il gruppo Under 17 targato Comark nella prima partita ufficiale delle Finali Nazionali di Barletta.

Dopo un avvio in cui i friulani hanno fatto vedere delle belle cose andando anche in vantaggio, la maggiore fisicità dei Blu supportati anche da spunti positivi dal perimetro hanno dato l’inerzia agli orobici che già all’intervallo si sono portati sul più 16.

Ripresa senza note particolari con i Blu a fare l’andatura e Trieste a provare (anche con l’utilizzo della zonetta) a rientrare in partita.

Finale con il vantaggio orobico ridotto fino ai 9 punti con qualche scelta contro la zona 2-3 proposta dai triestini rivedibile. Poi ci pensa l’ennesima tripla di Carnovali e la maggiore esperienza di Planezio, Gotti e Marulli a dare la vittoria all’esordio.

Risultati e statistiche on-line dalle ore 19.00 per la seconda gara contro Benetton Treviso sul sito internet: http://fip.webpont.com/index.phtml?lea=itau17_ply

GLI UNDER 17 COMARK BERGAMO A BARLETTA

ALLE ORE 15.00 PRIMA GARA CON TRIESTE


Partenza da Orio al Serio alle ore 9.05 a arrivo presso l'areoporto di Bari alle ore 10.30. Trasferimento a Barletto presso Nicotel e nel pomeriggio dopo il primo bagno libero stagionale, allenamento ufficiale presso il nuovissimo Palazzetto dello Sport Disfida al centro di Barletta.

Alle ore 15.00 di sabato 31 Maggio prima gara ufficiale della finali di Barletta contro Trieste.


mercoledì 28 maggio 2008

DALLA PREALPINA DI LUNEDI' 26 MAGGIO 2008

SI PARLA DELLA SQUADRE COMARK BERGAMO


Delineato il cammino delle formazioni Under 19

Delineato il cammino delle tre portacolori lombarde in vista delle finali nazionali Under 19 in programma a Venezia dal 9 al 15 giugno prossimo. Sorteggio tutto sommato positivo per Whirlpool Varese ed Armani Jeans Milano, "urna" sicuramente meno benevola invece per la Comark Bergamo nella formazione dei quattro gironi eliminatori che si daranno battaglia dal lunedì al mercoledì tra l’Arsenale e il nuovo (ma scomodissimo da raggiungere...) palasport sull’isola di Pellestrina. Niente "status" da testa di serie per i biancorossi di Bruno Bianchi, che nonostante la vittoria della fase regionale lombarda ed il primo posto del girone Interzona saranno la "seconda forza" del gruppo D dietro la corazzata Virtus Bologna, una delle grandi favorite (forse LA favorita prima della defezione del play Stojkov) per il tricolore 2008/2009. Ma nella formula che prevede il passaggio del turno diretto della vincente della prima fase e l’accesso ad un "barrage" per seconda e terza con in palio l’accesso ai quarti di finale, Varese sembra comunque avere una "corsia preferenziale" per proseguire fino al quarto giorno il suo cammino tricolore: abbordabili almeno sulla carta gli ostacoli Firenze e Palestrina, pur con individualità di spicco come l’ala Cutolo (ex Virtus Siena) per i "gigliati" e il tiratore Alessandri (a sua volta ex MPV in B1) per i laziali. Per l’AJ di Enrico Montefusco lo "spauracchio" risponde al nome di MPS Siena, anche se rispetto al dominio assoluto dal 2003 al 2006 i toscani sembrano quasi "umani" ’pur con elementi dello spessore di Portannese, Galli, Cournooh, Martone e Crotta ad inserirli di diritto nella lista delle favorite. A bocce ferme Milano potrà giocarsi il ruolo di seconda forza con i Crabs Rimini di Lollo Gandolfi, più abbordabile invece l’ostacolo Agrigento pur con qualche elemento che ha già spazio in C1. Decisamente insidioso invece il compito della Comark, entrata in lizza come Lombardia 3 e terza del girone B e dunque penalizzata in fase di composizione del girone: anche a livello Under 19 i bluarancio troveranno sul loro cammino la Benetton Treviso che pur senza più Rullo partirà per difendere il tricolore 2007, mentre la Scavolini di Giacomo Baioni è una delle outsider più accreditate mentre il team di Martini dovrà "fare corsa" sulla Fortitudo Bologna per passare il primo turno.

UNDER 17 FINALI NAZIONALI Desio e Comark tra le outsider di lusso

(G.S.) - Provano a tenere alta per il secondo anno consecutivo la bandiera del basket giovanile lombardo Aurora Desio, Blu Orobica Bergamo ed Armani Jeans Milano, le tre rappresentanti "nostrane" che da sabato prossimo al 5 giugno si contenderanno il primo "scudettino" della stagione 2007/2008 alle finali nazionali Under 17 in programma a Barletta. Cornice del tutto inedita per assegnare il contesissimo titolo italiano delle annate 1991 e 1992, che lo scorso anno videro due protagoniste "nostrane" sul podio dell'atto conclusivo disputato a Montecatini, con la Rimadesio di Enrico Rocco seconda forza nazionale dietro la Scavolini Pesaro e la Comark di Andrea Schiavi rivelazione assoluta delle finali chiudendo con uno storico terzo posto. Difficile "bissare" quei risultati di assoluto prestigio per due vivai in rappresentanza di società dilettantistiche che 12 mesi dopo si ritroveranno di fronte le grandi del reclutamento su scala nazionale "corazzate" da una massiccia campagna-acquisti che ha modificato almeno in parte le gerarchie della categoria Under 17. Favori del pronostico in occasione delle Final 16 di Barletta tutti per la Virtus Bologna di Giordano Consolini con la "pletora" di azzurrini tra i vari Moraschini, Tommasini, Baldi Rossi ed il rinforzo estivo Fontecchio, decisa a "vendicare" l'eliminazione dei quarti 2007 e a far valere il suo talento di altissimo livello. Ma anche Treviso e MPS Siena, regine del mercato giovanile tricolore, hanno rinforzato in maniera massiccia i gruppi rispetto a 12 mesi fa: la Benetton guidata dal "nostro" Adriano Vertemati ha aggiunto il talento di Chinellato e Gentile ("secondogenito" d'arte che rappresenta uno dei migliori prospetti in assoluto dei vivai italiani) oltre alla stazza di Varrone e Deguara, mentre i biancoverdi contano sul duo ex Massa e Cozzile Ingrosso-Sgobba e sul play Centanni da affiancare al talentuoso esterno Sabbadino e al massiccio lungo Iannuzzi. Avversarie temibili per i campioni in carica della Scavolini Pesaro di Enzo Belloni, che avrà nel bomber Amici lo "spauracchio" delle finali di Barletta; ma anche per le due outsiders lombarde che sfideranno subito nella fase eliminatoria Benetton e MPS (prima avversaria di Desio nell'esordio di sabato). Sempre più difficile dunque puntare al grande risultato per i ragazzi di Rocco e Schiavi, peraltro sicuramente "temprati" dalla fase regionale nostrana che rappresenta di sicuro la miglior "palestra di crescita" su scala nazionale per il livello medio del campionato rispetto a quello delle "big". E l'orgoglio di rappresentare realtà comunque piccole - sebbene organizzate al livello delle "grandi" - ma in grado di giocarsela alla pari contro società di primissimo livello su scala nazionale dovrà dare la marcia in più ai portacolori di Desio e Blu Orobica in una finalissima dal livello competitivo davvero elevato come non si vedeva da qualche tempo a livello giovanile italiano. A completare il "pacchetto" nostrano ci sarà anche l'Armani Jeans Milano di Mario Fioretti, giunta alle Final 16 col brivido dopo una vittoria tanto rocambolesca quanto meritata contro Pistoia: lo scorso anno l'Olimpia fece solo una "comparsata" a Montecatini e il girone eliminatorio che le è toccato in sorte non è certo stato "benevolo" tra la "regnante" Scavolini e la Reggiana della stellina Niccolò Melli, unico giocatore dell'annata 1991 già protagonista a livello senior (3,2 punti in 11,5 minuti di media con la LegAdue di Franco Marcelletti).

Le corazzate Treviso e Siena sul cammino "eliminatorio" delle nostre portacolori

Obiettivo immediato Final Eight per le tre lombarde in partenza per Barletta nei rispettivi gironi eliminatori al via sabato. La Comark di Andrea Schiavi, campione lombarda 2008 e reginetta dell'interzona di Consandolo, ha guadagnato sul campo lo "status" da testa di serie del girone A: primo ostacolo sul cammino orobico sarà l'abbordabile Acli Trieste, ovviamente lo "spauracchio" contro cui confrontarsi sarà però la Benetton di Adriano Vertemati in una sfida tra velocità e stazza fisica che sembra disposta "ad hoc" per esaltare le qualità da corsa di Marulli e soci, non tralasciando le qualità agonistiche di un Alfa Omega Ostia che già al recente Memorial Barilà fece sudare parecchio i bluarancio orobici. Ci sarà subito la MPS Siena di Giulio Griccioli invece sul cammino della Rimadesio di Enrico Rocco, che dopo due secondi posti consecutivi punta decisamente al grande risultato sebbene le altre contendenti si siano rinforzate in maniera massiccia. La sfida inaugurale di sabato contro i biancoverdi toscani sarà già un test importante per capire se e quanto l'Aurora potrà essere competitiva in chiave tricolore, senza comunque trascurare le insidie delle sfide "eliminatorie" contro Stella Azzurra Roma (attenzione agli esterni Delle Cave ed Ondo Mengue) e Napoli (temibili il play Maino e l'ala Aprea). Compito inaugurale assai difficile anche per Milano, che debutterà sabato contro i campioni in carica della Scavolini Pesaro: quotazioni non altissime per l'Olimpia nel "ranking" del girone D, con i biancorossi chiamati all'impresa nei confronti dei marchigiani oppure di Reggio Emilia per conquistare il passaggio del turno ai quarti di finale che non dovrebbe invece sfuggira a Desio e Comark. Ma se l'AJ riuscirà a replicare la "stellare" prestazione casalinga della regular season contro l'Aurora, allora i ragazzi di Fioretti potranno recitare da protagonisti migliorando nettamente il ruolino di marcia delle finali di Montecatini (tre sconfitte su altrettante gare e rapida uscita di scena nel 2007).

Campus e Cernusco tra le favorite nei gironi Interzona dell’Under 15

Preparano già l’assalto verso le Final 16 di Bormio le cinque formazioni lombarde ammesse alla fase Interzona Under 15 che assegnerà i posti disponibili per lo "show-down" stagionale valtellinese dal 6 all’8 giugno prossimo venturo. La coppia Campus Varese-Cernusco lavora già da tempo per "rodarsi" in vista del secondo ostacolo dopo aver conquistato l’accesso diretto ai rispettivi gironi di Castiglione del Lago e Fano in virtù del primo e secondo posto nella classifica della fase regionale. Compito apparentemente abbordabile per le "reginette" della Lombardia con i campioni d’Italia in carica che dovrebbero avere vita facile nelle Marche, mentre Padova e il New Basket Lecce sembrano ostacoli alla portata per la Libertas dei fratelli Cornaghi: i ragazzi di Besio ed i "Bufali" brianzoli sono dunque attesi di nuovo tra le protagoniste assolute delle finali di Bormio dopo gli ottimi risultati della stagione passata.
La terza forza Comark Bergamo sarà invece di scena in Toscana a Donoratico in un girone decisamente più "complicato" rispetto a quelli di Lombardia 1 e 2: la Stella Azzurra Roma campione "a sorpresa" del Lazio ed il Trapani infarcito di elementi di interesse nazionale sia a livello ’93 che a livello ’94 sono avversarie da temere, così come il Sistema Basket Pordenone lo scorso anno tra le prime otto d’Italia.
Discorso analogo per Desio, di scena a Trento insieme con l’Azzurra Trieste vice-campione d’Italia ma costretta agli spareggi "eliminatori" per accedere alla fase interzona, mentre la Fortitudo Bologna finalista del Garbosi 2007 sembra comunque un cliente ostico per la squadra di Massimo Bisin, che dovrà ritrovare assolutamente la verve del girone d’andata per sovvertire il pronostico avverso. Vero e proprio "girone di ferro" infine per Milano, che sarà di scena a Domegge di Cadore contro il quotatissimo Casale Monferrato degli "azzurrini" Francione e Stiassi e del figlio d’arte Della Valle, mentre anche la Pallacanestro Trieste e la Virtus Siena del "gioiellino" Bianconi si annunciano come avversarie ostiche. Ma negli ultimi mesi la crescita dell’AJ è stata decisamente esponenziale e la doppia vittoria contro Loano fa ben sperare per una fase Interzona da affrontare comunque a mente sgombra.

Fase interzonale Under 15, tutti i gironi

I ragazzi di Bizzozzero sbancano Loano
Loano-Armani Jeans Milano 64-83
MILANO: Marcon Fiastri 12, Petrosino 5, Badinotti 6, Morrone 15, Catania 7, Almansi 14, Meledje 11, Rolfi 7, Rocchi 6, Frigerio ne, Todeschini, Re.
Venaria-Rimadesio 61-49
VENARIA: Ferraro, Rosano ne, Garavelli 18, Lomanto, Felletti 3, Candela 3, Petruzzi, Ghibaudi, Tuninetto 25, Berardi, Berno 8.
DESIO: Levati 12, Gatto, Ghioni 8, Cattaneo 2, Passero, Galli, Saggiante 8, Maraldi 3, Cipolla 12, Martin 2, Desio, Colombo 2.
GIRONE 1 (Rieti): Montepaschi Siena, Virtus Bologna, Amatori Pescara, Esperia Cagliari
GIRONE 2 (Domegge di Cadore): Junior Casale Monferrato, Pall.Trieste 2004, Armani Jeans Milano, Virtus Siena.
GIRONE 3 (Donoratico): Stella Azzurra Roma, Trapani, Comark Bergamo, Sistema Basket Pordenone.
GIRONE 4 (Fano): Campus Varese, Aurora Brindisi, vincente Vigodarzere/Santarcangelo, vincente Orlandina/Nuova Jolly Reggio Calabria
GIRONE 5 (Castiglione del Lago): Cernusco sul Naviglio, Patavium Padova, Eldo Napoli, New Basket Lecce.
GIRONE 6 (Abruzzo): Stamura Ancona, Juve Caserta, vincente Reggiana/Silver Porto Torres, vincente Pontedera/Moncalieri
GIRONE 7 (Trento): Fortitudo Bologna, Cuomo Latina, Rimadesio, Azzurra Trieste.
GIRONE 8 (Salsomaggiore): Benetton Treviso, Pool Firenze, Scavolini Pesaro, Sam Basket Roma

martedì 27 maggio 2008

PROGRAMMA ALLENAMENTI 2-8 GIUGNO 2008

Pubblichiamo gli orari di allenamenti e partite delle squadre Bluorobica d'eccellenza per la settimana che va da Lunedì 2 a Domenica 8 Giugno 2008.

Programma dettagli allenamenti

lunedì 26 maggio 2008

SPATTI, DONADONI E RIPAMONTI IN LOMBARDIA

RADUNO DEL 1-2 GIUGNO A CERNUSCO E LISSONE

Il Comitato Regionale Lombardo, in preparazione al Trofeo Bulgheroni, in programma dal 10 al 14 giugno 2008 e che vedrà coinvolti gli atleti nati nell’anno 1995, convoca per i seguenti allenamenti:
1 Giugno 2008 ore 10.30-12.30
Centro Tecnico Via Buonarroti 44 a Cernusco sul Naviglio
2 Giugno 2008 ore 10.30-12.30
Palazzetto dello Sport Via Caravaggio a Lissone (MI)

i seguenti atleti:

1) AMBROSETTI Marco Rimadesio Aurora Desio
2) BARDELLI Federico Campus Varese
3) COLOMBO Giorgio Rimadesio Aurora Desio
4) DEJACE Michel Campus Varese
5) DI PRENDA Matteo Nervianese
6) DONADONI Mattia Comark Bergamo
7) ERBA Davide Team ABC Cantù
8) FAMUREWA Steven Nuova Pallacanestro Pavia
9) FINULLI Federico U.S. Gussago
10) MEDA Gabriele Rimadesio Aurora Desio
11) PATTI Fabio U.S. Gussago
12) PICCOLI Matteo Campus Varese
13) RIPAMONTI Davide Comark Bergamo
14) RIVA Riccardo AJ Olimpia Milano
15) SPATTI Alessandro Comark Bergamo
16) TONELLA Roberto AJ Olimpia Milano

Giocatori riserve a casa:
1) MALAGUTI Leonardo Pallacanestro Quistello
2) PRANDELLI Filippo New Basket Salò
3) CASSINELLI Davide Campus Varese
4) GAGLIARDI Luigi Social Osa Milano
5) SPERONELLO Davide JU.VI. Cremona
6) VERRUCCHI Andrea Mauro Social Osa Milano

Staff C.R.L.:
Dirigente FIP: CRIVELLI Pierangelo
Allenatori: ALZATI Marco; ALBARTI Massimo
Assistenti: GERGATI Tommaso; PEREGO Federico; ZAMBELLI Mauro
Preparatore Fisico: MOLINA Andrea


Gli atleti dovranno essere pronti per le ore 10.15 e dovranno presentare il certificato medico di idoneità alla pratica agonistica in corso di validità (qualora non fosse stato già consegnato nei precedenti raduni provinciali e/o regionali).
Dovranno altresì essere muniti di double face da gioco delle rispettive società di appartenenza. Per comunicazioni e/o info: sig. Crivelli 347/0345377.

Nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale sono invitati tutti gli Allenatori dei ragazzi coinvolti per gli allenamenti, con abbigliamento idoneo a svolgere attività di assistenti allenatori. Inoltre gli stessi Allenatori saranno coinvolti nella verifica e nella valutazione dei ragazzi presenti all’allenamento.

Sempre nell’ambito del PQT al raduno in questione saranno presenti Arbitri e MiniArbitri, con i loro Istruttori CIA, che con le stesse modalità dei giovani giocatori coinvolti, stanno compiendo quei passi di miglioramento tecnico per poter progredire sempre più maggiormente.

Il Presidente

TORNEO DI TRECATE UNDER 19 ECCELLENZA

COMARK CON ONORE CON URSPRING 57-67

Torneo di Trecate Under 19 – Finale 1°-2° posto
Comark Bergamo–Team Urspring 57-67 (30-36)


Comark: Vacchelli 3, Cornolti, Meneghel 19, Planezio 9, Sonzogni, Deligios 13, Darwish 2, Lorenzi 5, Gritti 6, Monzio Compagnoni. All. Martini
Urspring: Dieterle 4, Blessing, Standhardinger 22, Wiseler 6, Stuckey 8, Cesnovar, Bright 21, Agne 4, Raffington 2, Vargas, Richter All. Czerny.

Arbitri: Pisanu di Novara e Di Maggio di Novara.

Parziali dei quarti: 16-20, 10-10, 14-13, 18-23

Finale al torneo di Trecate. I Blu di Raffa Martini affrontano i tedeschi del Team Urspring, già affrontati lo scorso anno nel torneo di Rho. La formazione allenata da coach Czerny nel corso della manifestazione ha fatto fuori Armani Jeans, Trecate e Vercelli e si presenta agguerita per ben prepararsi alle proprie Final’s Four Nazionali, in programma nel prossimo fine settimana.

Sin dai primi istanti della gara si capisce che Vacchelli e compagni non staranno a guardare inerti l’impressionante mole di centrimentri a disposizione degli avversari. Ne nasce un primo quarto entusiasmante che manda in tilt il folto pubblico presente. Il ritmo è di quelli di una finale ncaa, con capovolgimenti continui e con le squadre che giocano sovente in transizione, con i Blu a infilare per 4 volte dall’arco dei 6,25.

Molti sono i contatti di una partita che ha un tono decisamente maschio, con un secondo quarto parco di realizzazioni ma con ancora l’intensità alle stelle. Si riparte con una bomba di Planezio, caricato come una molla nella marcatura del talento Standhardineger, eletto miglior giocatore del Torneo a fine gara.

Meneghel punge con la sua agilità andando ad infilarsi nelle file di 2 metri avversari che trova tra lui ed il canestro, coadiuvato da un Lele Deligios che prova ad aprire il turbo per i suoi contropiedi e alcuni canestri da 8 metri. Bluorobica si rifà sotto riaprendo la partita.

Nonostante la grande applicazione difensiva dei bergamaschi, Urspring riesce però nel quarto e decisivo periodo a fare un mini allungo. Verso il finale una bomba di Meneghel e una consecutiva di Gritti danno le ultime speranze di aggancio, ma implacabile è Standhardineger nell’andare sempre a segno nonostante la pressione difensiva su di lui.

Urspring vince cosi la XII edizione del Torneo di Trecate, ma moltissimi sono gli applausi per la prestazione spettacolare dei Blu che ha divertito il pubblico con ben 10 realizzazioni da 3pt e con una grande intensità difensiva. Menzione al sodalizio del Presidente Andreini anche per la sportività e la correttezza in campo.

Classifica finale XIII Torneo di Trecate: 1° posto: Urspring, 2° posto: Comark Bergamo, 3° posto: Vigevano, 4° posto: Trecate 5° posto: Armani Jeans, 6° posto: J.P Casale Monferrato, 7° posto: Draghi Lago Maggiore, 8° posto: Vercelli

Miglior giocatore: Standhardineger (Urspring)
Nei prossimi giorni galleria fotografica su http://www.bctrecate.com/internazionale/2008/index.htm

TORNEO DI COMO UNDER 17 D'ECCELLENZA

COMARK BERGAMO-PALL. BIELLA 75-76


Torneo "Peverelli" di Como Under 17 - Finale 1°-2° posto
Comark Bergamo - Pallacanestro Biella 75-76 (37-39)


Comark: Scarrocchia 11, Nava, Belotti 14, Marulli 13, Cancelli 2, Giacchetta, Gibellini 10, Carrara 3, Tomasini 8, Lussana 13, Longo. All. Schiavi
Biella: Danna 3, Favario 6, Martello, Di Matteo 5, Tognara 17, Trapella 16, Martin, Renzi 12, Martinetti, Lombardi 16, Vercellino. All. Cancellieri

Arbitri: Carletti di Villa Guardia, Maccagni di Erba e Galliani di Bregnano

Parziale dei quarti: 22-24; 15-15; 20-22; 18-15

Note: nessuno uscito per cinque falli. Tiri Liberi Comark 14/19 Biella 4/8 Triple Comark 2 Biella 4

Vince Biella la tredicesima edizione del Toreno Peverelli svolto negli ultimi due fine settimana a Como. Torneo molto equilibrato quello svolto nella città lacuale con tutte le squadre perdenti almeno una volta durante la ricca manifestazione. Anche la finalissima del torneo ha visto un grande equilibrio per larghi tratti della gara con nessuna delle due squadre capace di prendere il comando.

I Blu in formazione "sperimentale" con le assenze di Planezio, Gritti, Gotti e Carnovali impegnati con gli Under 19 nella finale del Torneo di Trecate, hanno potuto avvalersi oltre che di Giacchetta e Longo anche dei nuovi "innesti" Giorgio Carrara e Francesco Nava.

Finale vietato ai deboli di cuore con la Comark avanti di uno (grazie al 3 su 3 dalla lunetta di Lussana) che ha subito il canestro partita di Biella sull'ennesimo rimbalzo offensivo a 4 secondi dalla fine. Non danno esito positivo gli ultimi due tiri disperati ne di Lussana ne di Tomasini che fanno gioire Biella per la conquista del trofeo.

Risultati delle finali:
7°-8° posto: Pall. Como-UCC 52-97
5°-6° posto: Whirlpool Varese-Erba 65-61
3°-4° posto: AJ Milano-Pall. Cantù 102-91
1°-2° posto: Comark Bergamo-Pall. Biella 75-76

Premi individuali del Torneo:
Premio Miglior Giocatore: Davide Marelli (AJ Milano)
Premio Miglior Realizzatore: Sebastiano Bianchi (Varese)
Premio Fair Play Allenatori: Carlo Colombo (Varese)
Premio Fair Play Giocatori: Scramoncin Milo (UCC)
Gara del tiro da Tre punti: Bertola Naatteo (Erba)

Risultati Girone A:
Como-Cantù 50-63; Bergamo-Varese 65-58; Bergamo-Cantù 78-80; Como-Varese 60-95; Como-Bergamo 52-70; Cantù-Varese 75-76.
Risultati Girone B:
Milano-Erba 95-75; Biella-UCC 71-76; Erba-UCC 86-83; Milano-Biella 78-86; Milano-UCC 87-86; Biella-Erba 88-68.



domenica 25 maggio 2008

TORNEO DI TRECATE UNDER 19 ECCELLENZA

QUESTA SERA FINALE CON URSPRING GERMANIA


Questa sera alle ore 18.00 per gli Under 19 d'eccellenza della Comark si aprono le porte della finalissima della XIII edizione del Torneo Internazionale di Trecate.

Di seguito tutti i risultati dei primi due giorni:

Girone Trecate Palestra Via Mezzano 34 Trecate

Venerdì 23.05.2008
Ore 19,30 B.C.T. Braga Trecate - Old Blacks Vercelli 90-55
Ore 21,30 Armani Jeans Milano - Team Urspring Germania 60-84

Sabato 24.05.2008
Ore 15,00 B.C.T. Braga Trecate - Team Urspring Germania 67-101
Ore 17,00 Armani Jeans Milano - Old Blacks Vercelli 110-44
Ore 19,45 Team Urspring Germania - Old Blacks Vercelli 114-41
Ore 21,30 Armani Jeans Milano - B.C.T. Trecate 82-84

Classifica finale girone: 1) Team Urspring Germania 2) B.C.T. Trecate 3) Armani Jeans Milano 4) Old Black Vercelli

Girone Novara Palestra Liceo Antonelli Via Crimea 7 Novara

Venerdì 23.05.2008
Ore 19,30 Basket Junior Casale - Basket Draghi Lago Maggiore 74-66
Ore 21,30 Vigevano - Blu Orobica Bergamo 44-88

Sabato 24.05.2008
Ore 15,00 Vigevano - Basket Junior Casale 66-60
Ore 17,00 Basket Draghi Lago Maggiore - Blu Orobica Bergamo 43-95
Ore 19,45 Vigevano - Basket Draghi Lago Maggiore 78-67
Ore 21,30 Blu Orobica Bergamo - Basket Junior Casale 73-60

Classifica finale girone: 1) Comark Bergamo 2) Nuova Pall. Vigevano 3) Basket Junior Casale Monferrato 4) Basket Draghi Lago Maggiore.

Finali Palestre “ A “ e “ B “ Via Mezzano 34 TRECATE - Domenica 25.05.2008

Ore 14,30 Finale 7° / 8° Posto Palestra “ B “
Old Blacks Vercelli - Basket Draghi Lago Maggiore

Ore 15,30 Finale 3° / 4° Posto Palestra “ A “
B.C.T. Braga Trecate - Basket Vigevano

Ore 16,30 Finale 5° / 6° Posto Palestra “ B “
Armani Jeans Milano - Basket Junior Casale

Ore 18,00 Finale 1° / 2° Posto Palestra “ A “
Team Urspring Germania - Blu Orobica Bergamo

Torneo di Trecate Under 19 d'eccellenza – 2°gara
Comark Bergamo–Arona Basket Castelletto 95-43(54-27)


Comark: Vacchelli 11, Meneghel 19, Planezio 5, Sonzogni 3, Deligios 8, Marulli 8, Darwish 9, Lorenzi 12, Gritti 7, Lussana 3, Monzio Compagnoni 5. All. Martini
Arona: Tosazzi 2, Appendini, Sciarini, Ferretti 9, Bobbato 2, Comolli, Bobbato M., Pietroboni, Di Graci 13, Barbuti 13. All. Romerio-Dicerbo

Arbitri: Di Maggio e Nobile di Novara

Parziali dei quarti: 27-14, 27-13, 22-8, 19-4.

Torneo di Trecate Under 19 d'eccellenza – 3°gara
Comark Bergamo–Basket Junior Casale 73-60 (40-31)


Comark: Vacchelli 3, Meneghel 16, Planezio 12, Sonzogni 4, Deligios 17, Marulli 3, Gritti 15, Lussana 7, Monzio Compagnoni 7. All. Martini
Casale: Bonelli 5, Pansa 6, Colombaro 2, Barbano, Mazic 8, Moratti 13, Cornaglia 4, Paci 13, Cassani 2, Bosica, Cornaglia 8. All. D’Orti.

Arbitri: Pisanu e Parla di Bellinzago

Parziali dei quarti: 27-21, 13-10, 18-15, 15-13

Seconda e terza gara al Torneo di Trecate, con i Blu che si esaltano in particolar modo col tiro da 3 punti. Contro Arona sono state 12 le realizzazioni nel tiro pesante (4 di Meneghel), mentre nella partita contro Casale, sempre schierata a zona, Vacchelli e compagni hanno bucato dall’arco per ben 13 volte, con Deligios e Gritti a fare la voce grossa.

Per Casale da segnalare la stella del’ 93 Mazic e il buon apporto del due metri Paci sotto le plance, ben contrastato a inizio gara da Monzio Compagnoni e poi sopratutto da Lussana.

TORNEO DI COMO UNDER 17 D'ECCELLENZA

COMARK BERGAMO-PALL. COMO 70-52


Torneo di Como Under 17 d'eccellenza - 3° giornata
Comark Bergamo - Pallacanestro Como 70-52 (35-28)


Comark: Scarrocchia 9, Nava 6, Belotti 12, Cornolti 9, Cancelli 7, Giacchetta 2, Gibellini 9, Carrara 10, Tomasini 4, Longo 2. All. Schiavi
Como: Sagnella 2, Febbraro 4, Greggio 2, Giani 6, Borghi 4, Sironi 12, Sagnella E. 4, Turbati 2, Sammali 2, Arnabolsi 2, Pozzeti 6, Figini 5. All. Marcantonio

Arbitri: Meteora di Bizzarone e Spinelli di Cantù

Parziale dei quarti: 20-12; 15-16; 19-7; 16-17

Note: nessuno uscito per cinque falli. Tiri Liberi Comark 2/9 Como 2/6 Triple Comark 4 Como 2 Falli commessi Comark 6 Como 11. Partita iniziata alle 15.37 finita alla 16.44

Prossimo turno: finale 1°-2 posto alle ore 18.30 a Como Palestra di Via Giulini si gioca contro Pallacanestro Biella

Appena possibile notizie utili rispetto a orari di partenza e convocazioni visto anche la finale del Torneo di Trecate a livello Under 19.

TORNEO DI TRECATE UNDER 19 ECCELLENZA

PRIMA GIORNATA FACILE CON VIGEVANO


Torneo di Trecate Under 19 d'eccellenza - 1° giornata
Comark Bergamo – Nuova Pall. Vigevano 82-44 (40-25)


Comark: Meneghel 2, Planezio 5, Gotti, Zambelli 11, Deligios 14, Marulli 6, Corno 2, Darwish 10, Lorenzi 11, Gritti 17, Lussana 4. All. Martini
Vigevano: Bellomo 18, Pignanelli 5, Scussolin 2, Colombo 5, Cislaghi 2, Merlano 8, Tranchini 5, Reali. All. Munini

Arbitri: Slotti e Nobile di Novara

Parziali dei quarti: 11-16, 22-7, 22-17, 20-4.

Doveva essere la sfida tra gli orobici della Comark e la squadra slava di Belgrado, cosi come in tanti tornei in questi ultimi anni. Invece per problemi dell’ultima ora legati al visto di espatrio i serbi non sono riusciti a scendere sul parquet di Novara. Per il regolare svolgimento del torneo quindi l’organizzazione ha invitato la Nuova Pallacanestro Vigevano, squadra già incontrata nella fase lombarda del campionato Under 19 d’Eccellenza.

I giocatori di Munini partono subito molto forte, impensierendo i Blu sotto il profilo dell’agonismo e dell’intensità. Deligios e compagni trovano poi però il giusto piglio per affrontare la gara al meglio, trovando un buon margine di punti sulla formazione avversaria, frutto di una ritrovata concentrazione difensiva e di buone giocate corali d’attacco, con in evidenza un Gritti come al solito pericoloso al tiro pesante.

Nella seconda giornata la Comark incontrerà oggi (ieri ndr) alle ore 17.00Castelletto Ticino, mentre alle 21.30 i Blu affronteranno Casale Monferrato.

sabato 24 maggio 2008

GIRONE DI FERRO PER LA COMARK UNDER 19

BENETTON, SCAVOLINI E FORTITUDO BOLOGNA


Nella giornata di venerdì 23 maggio la FIP ha diramato il comunicato ufficiale con relativo calendario inerente alle Finali Nazionali Under 19 d'eccellenza, gruppo A in svolgimento a Venezia dal 9 al 15 Giugno 2008. La squadra allenata da Raffaele Martini e Roberto Maltecca è stata inserita nel girone A insieme a Benetton Treviso (Campioni d'Italia uscenti), Scavolini Pesaro e Fortitudo Bologna.

Questi tutti i gironi:

Girone A
BENETTON Treviso - Treviso
COMARK Bergamo - Bergamo
SCAVOLINI Pesaro - Pesaro
Fortitudo Pall. Bologna - Bologna

Girone B
BANCA SELLA Pall. Biella - Biella
A. Pol. Dil. Il Gabbiano - Flumini di Quartu S. Elena (CA)
NORDKAPP Stella Azzurra - Roma
CONSUM.IT Virtus Siena - Siena

Girone C
MONTEPASCHI Siena - Siena
Libertas 2000 Agrigento - Agrigento
Basket Rimini Crabs - Rimini
ARMANI JEANS Milano - Milano

Girone D
MEDUSA Virtus Pall. Bologna - Bologna
Virtus Palestrina - Palestrina (RM)
WHIRLPOOL Pall. Varese - Varese
Pool Firenze - Firenze

Sarà la gara d'esordio tra Benetton Treviso e Comark Bergamo ad aprire sul campo principale il 9 Giugno (si gioca alle ore 15.00) la più importante manifestazione di pallacanestro a livello giovanile. Girone certamente duro quello "capitato" ai Blu che di fatto con il terzo posto in Lombardia e il successivo ultimo posto utile nella fase interzonale si è di fatto ritagliata una quarta fascia di merito nella composizione dei gironi alla stregua di Palestrina, Agrigento e Quartu S. Elena.

Le note positive sono però che i nomi delle grandi squadre di Serie A per la formazione orobica non sono un grosso problema avendo di fatto battuto nel corso della stagione sia Whirlpool Varese sia sopratutto quella che doveva essere una delle maggiori protagoniste di queste finali e cioè la Pallacanestro Reggiana.

La prima del girone di qualificazione passa ai quarti di finale. Le terze e le seconde squadre classificate spareggiano tra di loro per accedere ai quarti. Chi vince i quarti entra nelle quattro squadre più forti d'Italia.

Il calendario completo della manifestazione con tutti gli orari delle gare lo potete trovare QUI.

venerdì 23 maggio 2008

RIUNIONE ALLENATORI AL PALAZZETTO A BERGAMO

SABATO 24 MAGGIO DALLE ORE 10 ALLE 12


Il CNA di Bergamo organizza per il 24 maggio 2008 alle ore 10.00 presso il Palasport di Bergamo (Via C. Battisti) una riunione tecnica con relatori Andrea Schiavi (miglioramento individuale - allenare e correggere i fondamentali) e Luciano Gaia (fondamentali offensivi con particolare attenzione al passaggio dal minibasket al basket).

La riunione da diritto a due crediti PAO.

giovedì 22 maggio 2008

DEFINITE LE 16 SQUADRE DELLE FINALI UNDER 19

A VENEZIA ANCHE LE FINALI DEL GRUPPO B


Dal sito internet: http://www.reyer.it/finaliunder19/

21/05/2008 - DEFINITA LA LISTA COMPLETA DELLE SQUADRE CHE PARTECIPERANNO ALLE FINALI

Si è definito oggi l'elenco completo delle squadre che parteciperanno alle Finali Nazionali Under 19 che la Reyer organizza a Venezia, per conto della Federazione Italiana Pallacanestro, dall'8 al 15 giugno 2008. Teatro delle sfide saranno gli impianti del palasport Arsenale e il nuovo palasport di S.Pietro in Volta a Pellestrina. Questa la lista completa delle formazioni qualificate:

GRUPPO A: Pallacanestro Biella, Benetton Treviso, AJ Milano, Blu Orobica Bergamo, Whirlpool Varese, Crabs Rimini, Virtus Bologna, Virtus Siena, Fortitudo Bologna, Spar Pesaro, Montepaschi Siena, Pool Firenze, Stella Azzurra Roma, Virtus Palestrina, Libertas 2000 Agrigento, A.Pol. Dil. Il Gabbiano Cagliari.

GRUPPO B: Alfa Omega Ostia, Stella Maris Pesaro, Aurora Desio, Pistoia Basket 2000.

mercoledì 21 maggio 2008

UNDER 13: COMARK BEFFATA SULL'ULTIMO TIRO

ARAMANI JEANS ALLE FINALI REGIONALI


Campionato Under 13 Open - Quarto di finale (gara di ritorno)
Comark Bergamo - Armani Jeans Milano 61-51 (26-34)


Comark: Casappa, Beretta, Mazzanti 2, Ripamonti 9, Donadoni 14, Arnoldi 1, Spinelli 4, Prezioso, Briguglio 6, Spatti 13, Esposito 12. All. Pirola-Zambelli
Milano: Antoniazzi 9, Sacchi 12, Biganzoli, Bocci, Nervetti 4, Riva 6, Tonella 5, Gironi 6, Miotto 1, Bocola 1, Di Benedetto, Viviani 5. All.: Avantaggiato-Bizzozero

Arbitri: Salvetti e Formenti

Parziale dei quarti: 13-19; 13-15; 15-11; 20-6.

Note: usciti per cinque falli Esposito (Comark) e Riva (AJ). Tiri Liberi Comark 17\32 Milano 9/15 Triple Comark 2, Milano 0, Time-out Comark 5 Milano 4.

Comark perde la possibilità di accedere alle final4 regionali Under 13 per un punto in 64 minuti di gara contro l’AJ Milano. Con la vittoria nella bella cornice del Palablu (61-51) i ragazzi bergamaschi non riescono di un soffio a ribaltare il meno 11 dell’andata.

Milano passa il turno in virtù di una maggiore continuità di rendimento, Bergamo esce confermando l’impressione di una squadra che aumenta la qualità del proprio gioco col passare dei minuti, arrivando ad esprimere sprazzi di gioco notevoli.

La gara di ritorno inizia più o meno come quella di andata, con i biancorossi in forte pressione sui giocatori orobici, ed i padroni di casa che cercano di attaccare con ordine la difesa avversaria. Si vede che i ragazzi di Avantaggiato hanno ben lavorato sulle situazioni patite nel match del Lido, riuscendo a chiudere i contropiedi orobici ed a battere con buoni passaggi i raddoppi.

Bluorobica dal canto suo mostra una maggiore propensione al gioco di squadra, punendo con delle buone iniziative dal lato debole l’aggressività degli avversari. Ne scaturisce un quarto in cui gli ospiti sono molto bravi a far canestro anche in condizioni difficili, mentre ai blu arancio, che spesso costruiscono delle buone azioni corali, manca qualcosa proprio in fase di realizzazione. A fine primo quarto il punteggio è sul +6 per Milano.

NeI secondo quarto, come nella gara di andata, i milanesi abbassano il proprio ritmo di gioco, mentre Bergamo cerca di restare lì. La difesa di casa fa tutto bene, aggredendo gli avversari ad inizio azione e chiudendo le iniziative in penetrazione con decisione, ma ha la pecca di lasciare troppi secondi tiri agli avversari, che così si aggiudicano anche il secondo periodo, chiudendo a metà tempo sul +8.

Al ritorno dagli spogliatoi i blu arancio fanno vedere che per loro la partita non è finita, e chiudendo gli spazi in difesa riescono a ripartire e punire la difesa meneghina, che col passare dei minuti perde di compattezza e subisce canestri su tagli davanti e dietro l’uomo. In attacco comunque Sacchi riesce in 2-3 occasioni a tenere i propri in linea di galleggiamento, ed a fine terzo quarto Milano è ancora avanti di 4.

Nell’ultimo periodo Comark mette in campo tutto il cuore e la determinazione che l’hanno già resa protagonista di molti recuperi finali, e con una forte pressione a tre quarti campo, unita ad una decisa propensione a non lasciar spazi agli avversari colpisce da più parti, piazzando un parziale di 15-2 in 6’.

Milano va in bambola, ma è ancora Sacchi a segnare un canestro importantissimo per i suoi. Sul ribaltamento però Esposito firma la bomba del +10, ed apre il finale a scenari imprevedibili. Milano cerca varchi nella difesa orobica per far passare il brutto momento, ma non ci riesce. Donadoni firma ai liberi il +12 a 15” dalla fine. Avantaggiato chiama minuto e si ritorna in campo con palla a metà campo per Milano. Il play Antoniazzi riesce a ricever palla e va in penetrazione, Spatti cerca di fermare l’azione sulla linea dei 3 punti, ma il piccolo milanese riesce ad arrivare al tiro e subire fallo. Va in lunetta e, glaciale, mette un 2 su 2 che vale l’importante -10. Minuto orobico e palla a metà campo con 7” da giocare. Donadoni riceve e penetra in area, trova un buon tiro dalla media ma la palla balla sul ferro ed esce. A rimbalzo in attacco gli orobici non hanno fortuna e si trovano fuori dalle Final 4 di Cernusco.

Un peccato, anche e soprattutto in virtù dell’esaltante finale di partita messo in scena a Treviglio. Bluorobica manda comunque un segnale importante nel lotto delle migliori della regione, seppur perdente, c’è anche lei.

Ora il prossimo impegno previsto per i ragazzi è il Trofeo Giove, dal 19 al 22 Giugno, dopo il ritorno dai tornei con le varie rappresentative provinciali e regionali.




martedì 20 maggio 2008

DALL'ECO DI BERGAMO DI MARTEDI' 20 MAGGIO

GLI UNDER 19 FANNO IL BIS ALLE FINALI


L'Eco di Bergamo si è occupato nell'edizione di oggi martedì 20 maggio 2008 della squadra Comark Under 19 d'eccellenza recentamene qualificata per le Finali Nazionali di categoria a Venezia.

Per leggere l'articolo cliccare sull'immagine.

PROGRAMMA ALLENAMENTI 26 MAGGIO - 1 GIUGNO

Pubblichiamo gli orari di allenamenti e partite delle squadre Bluorobica d'eccellenza per la settimana che va da Lunedì 26 maggio a Domenica 1 Giugno 2008.

Dettagli logistica

Programma trasporti

Di seguito programma dettagliato logistica dei prossimi giorni:



Venerdì 23.05
- Partita a Trecate (Under 19) contro Belgrado ore 21.30 (ritrovo ore 18.30 Pesenti) convocati 5 U.19 + Planezio, Marulli, Gotti, Gritti e Lussana

Sabato 24.05
- Partite a Trecate (Under 19) contro Castelletto ore 17 e Casale M. ore 21.30 (ritrovo ore 15.00 Pesenti) convocati 6 U.19 + Planezio, Marulli, Gotti, Gritti, Lussana.
- Partita a Como (Under 17) contro Como ore 15.30 (ritrovo ore 13.45 Pesenti) convocati: Gibellini, Cancelli, Scarrocchia, Tomasini, Belotti, Nava, Carrara, Giaccehtta, Longo.
- Amichevole a Bergamo (Under 15) contro Casale M. (ritrovo ore 18.30 Pesenti) convocati tutti i 93 (anche Simo e Francy che arrivano da Como)

Domenica 25.05
- Partita a Trecate convocati da stabilire in base al piazzamento nel girone di qualificazione
- Partita a Como finale convocati da stabilire in base al piazzamento del girone

Martedì 27.05
- Allenamento Under 17 (Palazzetto 18.30) lo fa Raffa se non c’e Alberto
- Partenza Pulmino Fede per Follonica-Barletta

Mercoledì 28.05
- Allenamento Under 17 (Palablu 18.30) lo fanno Raffa e Alberto
- A fine allenamento (ore 22.00 alla Pesenti) tutti i bagagli per Barletta vengono caricati sul pulmino di Roby (autista) che il giorno 29 mattina parte per Barletta

Giovedì 29.05
- Allenamento Under 17 (Pesenti 15.30-17.30) Alberto conferma la presenza altrimenti lo fa Zambelli (dividere 2 gruppi uno dalle 15.30 alle 16.30 solo tiro, l’altro 16.30-17.30 solo tiro)

Venerdì 30.05
- Partenza squadra Under 17 d’eccellenza per Barletta (solo bagaglio a mano - zainetto piccolo)
- Ore 7.00 ritrovo aeroporto di Orio al Serio (con documenti personali)
- Volo Bergamo-Bari n. 81 6062 partenza 9.05 arrivo 10.30
- Trasferimento a Barletta con pulmini presso Nicotel Hotel Barletta www.nicotelhotels.com
- Allenamento a Barletta (orario 17.00-17.50)
- Presentazione Finali Nazionali ore 20.00 con tutte le squadre

Da Sabato 31.05 fino al 4 o al 6 giugno soggiorno a Barletta

Viaggio di ritorno 8 persone sul pulmino Simo e Tommy con Andrea (Donoratico) altre 5 in macchina con genitori

lunedì 19 maggio 2008

DAL QUOTIDIANO "LA REPPUBLICA"

FINALI NAZIONALI UNDER 19 A VENEZIA

LE FINALI Nazionali Under 19 (annate ´89-90) si svolgeranno quest´anno a Venezia, dal 9 al 15 giugno. Due sono le principali pretendenti: detto della Virtus, che ha numeri per issare il tricolore, c´è soprattutto la Benetton, che vinse un anno fa, ma che ovviamente non avrà Roberto Rullo (in questa stagione, 4.6 punti in 16´ a Imola in Legadue).

Il gruppo italiano di Treviso resta di grande livello, è l´ossatura della Nazionale e lo sarà presto anche della squadra in verde di serie A, intenta a promuovere un significativo ringiovanimento: spiccano il centro Andrea Renzi, già visto debuttare nella massima divisione, l´ala Nicolò Martinoni e il creativo esterno Andrea Saccaggi. Non avranno invece il 2.11 polacco Jakub Wojcechowski: è al secondo anno a Treviso, e senza lo status di "italiano di formazione" i regolamenti impediscono di giocare le finali nazionali.

Dietro biancoverdi e bianconeri, potrà fare da terzo incomodo l´Angelico Biella, che schiera tre giocatori che spostano: Paolo Rotondo, Luca Tardito e Tommaso Raspino. Il gruppo di Federico Danna è solido, da due anni gioca la C2 come Cestistica Biella e quest´anno è addirittura arrivato alla finale promozione per la C1 (ieri gara1 contro Aosta).

Poi, nel gruppone, spicca anche il Montepaschi Siena degli ´89 De Bartolo e Galli, del ´90 Stefano Crotta (aggregato alla Nazionale italiana nel torneo di Mannheim) e dell´emergente David Cournooh, di origini ghanesi, ma nato a Villafranca di Verona. Un gruppo che merita sempre di essere seguito, e che in stagione ha dato fastidio alla Virtus di Sanguettoli, è quello della Virtus Siena: attenzione a Manuel Diomede e al capitano, Gianni Terrosi. Infine, occhio alla crescita di Milano, con Stefano Gentile in regia e il rientro dall´infortunio delll´ala forte tiratrice Marko Micevic.
(ma. mar.)

Altro articolo:

Virtus fortissima con Under 19 e 17, Fortitudo al lavoro sugli Under 15

- La Repubblica -

In un pomeriggio di calura come quello di giovedì scorso, il Cierrebi Club stipato per un derby juniores, e meta d´incontro pure per allenatori, agenti e dirigenti, mostra a tutti che Bologna, benché fuori dai play-off, non ha ancora smesso col basket. E ne avrà a fiotti, nel mese che ospiterà le finali giovanili: Under 19, Under 17 e Under 15, una sorta di "June Madness", parafrasando la follia delle Final Four Ncaa, che regala i primi sogni, sgrezza i primi talenti, graffia le prime delusioni di carriere augurabilmente luminose. Ne siamo convinti, visto il materiale che, osservando bene, si vede crescere ogni giorno.

Il serbatoio più rigoglioso è oggi quello della Virtus. Giordano Consolini e Marco Sanguettoli, responsabili delle giovanili, guidano in panchina le due squadre che possono centrare una memorabile doppietta. "Jordan" ha l´Under 17, un gruppo del ‘91 con pochi eguali: Claudio Tommasini (figlio di Aldo), Riccardo Moraschini, Andrea Binelli (figlio di Gus), Filippo Baldi Rossi e Michele Vitali (fratello di Luca) ne sono il cuore, oltrechè la polizza sul futuro del club. Qualcuno s´è già visto in prima squadra, altri meritano davvero d´esser seguiti. Imbattuto in stagione (27 su 27), sconfitto però due volte dal Montepaschi nei tornei di San Lazzaro e "Basket for life", il gruppo ha una grossa rivincita da prendersi: l´anno scorso, alle finali U16 di Montecatini, scialò un +14 contro Pesaro, che poi vinse. Consolini non ci dormì per giorni. Nell´Under 19, guidato da "Murphy" Sanguettoli, il gruppo Virtus (28 vinte su 28) è ancora tra i migliori: il plotone di ali reclutate (Da Ros, Mantoan, Fontecchio, Masciadri) è una garanzia, anche senza un vero centro. In più, potrebbe recuperare l´infortunato Stojkov, play e leader, e finalmente apparirà, raggiunto lo status di "italiano", il dominicano Canelo, già visto coi seniores.

Alle finali U19, a differenza dell´U17, dovrebbe esserci anche la Fortitudo La squadra di Michele Teglia, oggi contro Pordenone, ha un +15 da difendere per qualificarsi. Rispetto alla Vu, ha meno talento ma tanto carattere: Gianandrea Fratini e Giacomo Sanguinetti sono l´orgoglio dell´Aquila, che ha pure da plasmare i 2.12 di Jacopo Borra. Tornato Bebo Breveglieri come responsabile, il settore giovanile sta riprendendo vigore, senza smanie di risultati, quanto piuttosto di crescita degli atleti. E l´U15 è probabilmente il gruppo migliore dell´intera regione, con due ragazzi su cui si punta molto (Matteo Chillo, 1.96 del ‘93, e Alessandro Azzaro) e un terzo in arrivo (Luca Martignago da Montebelluna, 2.03 di 15 anni). Non possiamo lamentarci. Le prime squadre sono andate così così, ma dietro non s´è smesso di lavorare. Non a caso, anime storiche delle due società.
MARCO MARTELLI

DALLA PREALPINA DI LUNEDI' 21 MAGGIO

NOTIZIE SQUADRE COMARK BERGAMO

Under 19: Solo due posti liberi per le finali di Venezia

Ormai delineato il tabellone delle qualificate per le finali nazionali Under 19 di Venezia dopo la chiusura dei cinque gironi Interzona che hanno assegnato 14 dei 16 posti disponibili per l’appuntamento in programma dal 9 al 15 giugno prossimo. Ultimi biglietti staccati "in corsa" da Firenze e Palestrina, rispettivamente terza del gruppo D e seconda dell’E; verosimile invece lo "status" da testa di serie per Biella, Varese, Virtus Bologna e MPS Siena, prime classificate dei gruppi che qualificavano tre squadre alle finali. A completare il lotto delle partecipanti la vincente del girone di Roma (Agrigento, Cagliari, Rende e Pescara) e Civitavecchia (Teramo, Trento, Capo d’Orlando, Nuoro). QUALIFICATE: Biella, Treviso, Milano, Varese, Rimini, Bergamo, Virtus Bologna, Virtus Siena, Fortitudo Bologna, MPS Siena, Pesaro, Firenze, Stella Azzurra Roma, Palestrina.

UNDER 19 OPEN I ragazzi di Bruno Bianchi ringraziano Rimini e vincono la fase Interzona

(G.S.) - Taglia il traguardo a braccia alzate il gruppo Under 19 della Whirlpool, che conclude al primo posto il girone Interzona interregionale grazie al successo esterno sul campo del fanalino di coda Verona. Un risultato che legittima la brillante stagione della formazione di Bruno Bianchi, capace di "bissare" nella seconda fase la leadership già conquistata al termine del girone lombardo: Il successo al termine delle 10 gare del girone B, abbinata al recente titolo di campione regionale, permetterà ai biancorossi di essere inserita tra le quattro "teste di serie" nei sorteggi dei gironi delle finali nazionali di Venezia. Dunque un "benefit" importante in vista della fase decisiva della stagione (si giocherà in Veneto dal 9 al 15 giugno prossimo), nella quale la Whirlpool godrà dello stesso "status" di corazzate come Virtus Bologna, Montepaschi Siena e Biella, le altre tre "teste di serie" inserite in prima fascia in vista della formazione dei gironi eliminatori (attesi per la fine della settimana prossima a completamento dell'elenco delle 16 qualificate).
Poco da raccontare sulla trasferta in terra scaligera, considerando le motivazioni ormai "azzerate" dei padroni di casa da tempo eliminati dalla corsa per la qualificazione. Ai ragazzi di Bianchi è bastato spingere sull'accleratore in avvio (7-18 al 10') con un ispirato Marusic (8/12 da 2, 4/10 da 3 e 7 rimbalzi) a colpire efficacemente da sotto e da fuori. Gara praticamente chiusa sul 16-33 della pausa lunga con la Whirlpool che ha sfruttato efficacemente il buon lavoro dentro l'area di Canavesi (6/8 da 2 e 7 rimbalzi). Nella ripresa Verona si è schierata stabilmente a zona e i biancorossi hanno faticato a trovare fluidità (21/51 da 2 e 4/17 da 3 i dati finali al tiro), ma il vantaggio della squadra di Bianchi non è mai sceso sotto margini di assoluta sicurezza (32-44 al 20') e nel quarto periodo c’è stato spazio e gloria per tutti gli effettivi in vista dei festeggiamenti di fine gara.
Di fatto però il primato in classifica della Whirlpool era stato già "consacrato" con 48 ore d’anticipo dalla vittoria esterna di Rimini al PalaBlu, con il possibile arrivo a tre a quota 14 punti che avrebbe comunque premiato Varese grazie al quoziente-canestri favorevole degli scontri diretti. Già qualificate entrambe per lo "show-down" di Venezia, Comark e Vulcangas si sono date battaglia soltanto per il piazzamento finale, comunque importante in sede di composizione dei gironi. Alla fine l’impresa esterna dei ragazzi di Gandolfi, frutto di una efficace zona 3-2 che ha tolto lucidità all’azione dei padroni di casa (4/23 da 3) dopo il 54-47 del 30’, ha rappresentato un "assist" decisamente ghiotto per la formazione di Bianchi, che in caso di parità con la Blu Orobica avrebbe chiuso al secondo posto visto lo 0-2 negli scontri diretti.
Va in archivio dunque la fase Interzona Under 19 con la Lombardia che "piazza" per il secondo anno consecutivo tre squadre alle finali nazionali dell’annata 1989-90: unica conferma però quella della Comark, mentre Pallacanestro Varese ed Olimpia Milano rappresentano sicuramente graditi ritorni sul massimo palcoscenico giovanile tricolore rispettivamente a cinque e tre anni di distanza dall’ultima "comparsata" delle due società di serie A a livello di finali nazionali giovanili. Bel segnale che speriamo non resti "lettera morta" in chiave futura...

Milano e Cantù imbattute al Memorial Peverelli
Primi riscontri di rilievo a Como nel weekend inaugurale del Memorial "Corrado Peverelli", ormai classico torneo giovanile che ha vissuto tra sabato e domenica le due giornate iniziali. La manifestazione riservata alla categoria Under 17 propone per il momento Cantù e Milano a punteggio pieno in attesa dell’ultimo turno "regolare" in programma sabato (domenica alla palestra "Ronchetti" le finali incrociate seguendo i piazzamenti dei due gironi).
Vittoria a sorpresa per l’Edilcentro contro i campioni regionali della Comark, che nel primo turno si erano imposti di misura contro una grintosissima Whirlpool, poi nettamente vittoriosa grazie ad una efficace pressione a tutto campo nella gara di ieri contro i padroni di casa di Como. Così risultati e classifiche delle prime due giornate:
Comark Bergamo-Whirlpool Varese 65-58 (30-26)
COMARK: Scarrocchia 3, Planezio 6, Gotti 19, Gritti 9, Marulli 6, Cancelli 1, Nava 5, Gibellini 9, Carrara, Lussana 7. All. Schiavi
WHIRLPOOL: Bianchi I. 2, Palazzi, Frattini, Bernardi 8, Iovene 11, Presentazi, Ferrario 4, Bianchi S. 13, Terzaghi 17, Lenotti 3. All. Colombo
Whirlpool Varese-OPI Como 95-60
WHIRLPOOL: Angelucci 14, Palazzi 2, Frattini 7, Bernardi 12, Iovene 9, Presentazi 2, Bonin 4, Bertoglio 2, Bianchi S.25, Terzaghi 14, Lenotti 4. All. Colombo
GIRONE A: Cypag Como, Edilcentro Cantù, Comark Bergamo, Whirlpool Varese.
GIRONE B: Le Bocce Erba, Casalpusterlengo, Armani Jeans Milano, Biella
RISULTATI 1° GIORNATA: Opi Como-Edilcentro Cantù 58-87; Comark Bergamo-Whirlpool Varese 65-58; Armani Jeans Milano-Le Bocce Erba 95-75; Assigeco Casalpusterlengo-Biella 78-63.
2° GIORNATA: Comark Bergamo-Edilcentro Cantù 78-80; Whirlpool Varese-OPI Como 95-60; Assigeco Casalpusterlengo-Le Bocce Erba 83-86 dts; Armani Jeans Milano-Biella.
CLASSIFICA GIRONE A: Cantù 4; Comark, Whirlpool 2; Como 0.
GIRONE B: Milano 4; Assigeco, Le Bocce 2; Biella 0.

UNDER 13 OPEN La formazione di Marco Alzati sfrutta il fattore-campo nel ritorno della sfida contro Bancole

(i.s.) - Campus festeggia, Bernareggio esce a testa alta. Gara-due è più semplice per il team di Giovanni Todisco che sfrutta a dovere i punti che arrivano nell'area colorata dai lunghi Grieco e Rusconi e chiude già il primo quarto sul 19-8. Unico a tenere botta per i reds è Stefanelli (15 punti), che prova con le sue accelerazioni a tenere i compagni in partita (34-15). Ma dura poco. Il terzo e quarto quarto scivolano via veloci: i varesini non si fanno sorprendere, guadagnando l'accesso alle final four regionali. Passo falso, invece, per la Social Osa (Gagliardi 12, Piraccini 8, Nicolai 7, Verucchi 11) in quel di Bancole (Caravati 11, Randon 16, Albertini 10). Si viaggia in equilibrio nel primo periodo con i mantovani che fanno l'andatura partita (16-12 all'8'), rientrano gli ospiti sulla spinta di Gagliardi fino al 28-29 di metà gara. Terzo e quarto periodo con la Social Osa che si fa prendere dal nervosismo mentre Bancole alza l'intensità in difesa e trova così un'ispettata vittoria. Tutt'altra musica nella gara di ritorno con la Social Osa (De Martino 15, Piraccini 12, Verucchi 12) che grazie a una partenza razzente "instrada" subito il match sui giusti binari (20-5; 32-19 all'intervallo, 44-29 alla terza sirena).
Decisivo per il team di Marco Alzati, il break di 16-3 nell'ultimo periodo che spegne ogni velleità di Bancole (Randon 9) e permette ai giallorossi di qualificarsi. Rispetta il pronostico l’Armani Jeans che si aggiudica la prima metà di questa doppia gara di spareggio: decisiva è la partenza razzente dei ragazzi di Avvantaggiato (19-8) che apre il divario tra le due squadre. Bergamo soffre i contatti e non riesce a contenere le folate degli avversari, non dando mai l'impressione di poter ricucire (31-17 al 16’; 39-30 al 24’). Domani si chiuderà anche il doppio confronto tra Olimpia e Bluorobica, mentre travolgente è stata la prova della Rimadesio anche in gara-2 che non ha lasciato scampo a Pavia.
Programma playoff - gara di andata Pavia-Rimadesio 39-54; Bernareggio-Campus Varese 59-53; Armani Jeans Milano-Comark Bergamo 50-39; Bancole-Social Osa 63-51

GARE DI RITORNO: Rimadesio-Pavia 73-37; Campus Varese-Bernareggio 53-38; Comark Bergamo-Armani Jeans domani alle 20; Social Osa-Bancole 60-30
FINALISTE: Rimadesio, Campus Varese, Social Osa Milano, vincente Comark/Armani Jeans Milano

CONVOCAZIONE PROVINCIALE PER IL BULGHERONI

PROGRAMMA ALLENAMENTI FINE MAGGIO

OGGETTO: “TROFEO BULGHERONI 2008 – atleti anno 1995”

Il C.N.A. di Bergamo, proseguendo il percorso di preparazione del gruppo che parteciperà al Trofeo Bulgheroni, che si svolgerà a Bormio dal 10 al 14 Giugno 2008, convoca gli atleti riportati nell’elenco allegato per l’ottavo e il nono allenamento che si terranno i giorni:

VENERDI’ 23/05/2008 DALLE ORE 18.30 ALLE ORE 20.30
presso il Palasport di Bergamo – Via C.Battisti

DOMENICA 25/05/2008 – DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00
presso il Palasport di Bergamo – Via C.Battisti


Trattandosi di convocazione ufficiale per una manifestazione federale, la presenza deve ritenersi doverosa ed in caso di mancata partecipazione all’allenamento, l’assenza deve essere opportunamente documentata da parte della Società.

I convocati dovranno presentarsi con la divisa di gioco della Società di appartenenza e copia del certificato di idoneità alla pratica sportiva agonistica valido per la stagione sportiva 2007/2008.

1- BEGGIATO DAVIDE POL. CLUSONE
2- BRESCIANI PAOLO AURORA TRESCORE
3- CASTAGNA LUCA BK CARAVAGGIO
4- ESPOSITO ALESSANDRO BLUOROBICA
5- GAMBIRASIO MATTIA VIRTUS ISOLA
6- GEROSA OTTAVIO EXCELSIOR BG
7- GHISONI SIMONE BLUOROBICA BG
8- GUALAZZINI MARCO LUSSANA BG
9- MASSERONI LORENZO VIRTUS GORLE
10- RAHAMN MUHMUDUR JANY LUSSANA BG
11- REMADI YASSINE CRAL DALMINE
12- SCAINI NICOLA POL. CALCINATE
13- SPINELLI STEFANO BLUOROBICA
14- STUCCHI GABRIELE BLUOROBICA
15- ZUCCHETTI GIOVANNI BOCCALEONE BG

RESPONSABILE ORGANIZZ.: SAVOLDELLI CLAUDIO
REFERENTE TERRITORIALE: MARTINI RAFFAELE
CAPO ALLENATORE: LONGANO FABRIZIO
ASSISTENTE ALLENATORE: POLONI MICHELANGELO - ZAMBELLI MAURO - LOMBARDI NAZARENO -CURTI GIANPAOLO
PREPARATORE ATLETICO: TRIBOULET ROBERTO
MEDICO: FRACASSETTI DR. ANGELO

Comitato Nazionale Allenatori – Provincia di Bergamo

domenica 18 maggio 2008

TORNEO DI COMO UNDER 17 D'ECCELLENZA

COMARK BERGAMO-EDILCENTRO CANTU' 78-80


Torneo di Como Under 17 d'eccellenza - 2° giornata
Comark Bergamo - Edilcentro Cantù 78-80 (41-48)


Comark: Scarrocchia 6, Planezio 16, Gritti 17, Marulli 13, Cancelli 6, Gibellini 12, Lussana 2, Nava 4, Soliveri 2, Cornolti. All. Schiavi
Cantù: Broggi, Lanzi 3, Costacurta 8, Gaiga 7, Abass 3, Pigoli 2, Gandola 15, Maspero 20, Silva 17, Corno 6, Moscatelli, Meroni. All. Casali

Arbitri: Clerici di Cadorago e Febbraro di Como

Parziale dei quarti: 22-23; 19-25; 15-14; 22-18

Note: nessuna uscito per cinque falli. Tiri Liberi Comark 15/18 Cantù 10/17 Triple Comark 4 Cantù 10.

Prossimo turno: sabato 24.05 ore 15.30 terza giornata si gioca contro Pall. Como

TORNEO DI COMO UNDER 17 D'ECCELLENZA

COMARK BERGAMO-WHIRLPOOL VARESE 65-58


Torneo di Como Under 17 d'eccellenza - 1° giornata
Comark Bergamo - Whirlpool Varese 65-58 (30-26)


Comark: Scarrocchia 3, Planezio 6, Gotti 19, Gritti 9, Marulli 6, Cancelli 1, Nava 5, Gibellini 9, Carrara, Lussana 7. All. Schiavi
Varese: Bianchi I. 2, Palazzi, Frattini, Bernardi 8, Iovene 11, Presentazi, Ferrario 4, Bianchi S. 13, Terzaghi 17, Lenotti 3. All. Colombo

Arbitri: Busnelli di Cabiate e Assecondi di Alzate B.za

Parziale dei quarti: 19-13; 11-13; 18-17; 17-15

Note: nessuno uscito per cinque falli. Tiri Liberi Comark 8/13 Varese 7/13 Triple Comark 3 Varese 5. Esordio in maglia Comark di Carrara Giorgio da Coccaglio.

Prossimo turno: domenica 18 alle ore 14.30 seconda giornata del torneo, si gioca contro Edlicentro Cantù.

sabato 17 maggio 2008

SPAREGGIO 2° FASE UNDER 15 D'ECCELLENZA

AQUILA TRENTO-COMARK BERGAMO 59-109


Spareggio Under 15 d'eccellenza - gara di ritorno
Aquila Trento - Comark Bergamo 59-109


Trento: Bailoni, Fontanari 2, Pedrini, Stanzevic 5, Pedrotto 2, Valer 6, Muhlbach, De Palo 4, Jovancic 24, Pedrotti 2, Zavarise 3, Eccher 2. All. Russo
Comark: Verri, Orlandi 3, Bellazzi 12, Comerio 5, Magnoli 7, Giosue' 15, Locatelli 7, Riva 6, Tanzariello 7, Carnovali 36, Giavarini 4. All. Schiavi

Arbitri: Muraro e Ruele di Bolzano

Parziale dei quarti: 20-26; 9-20; 13-34; 17-26.

Note: Time out Trento 2 Comark 0 Falli commessi Trento 16 Comark 17 Triple Trento 4 Comark 7.

Prossimo turno: interzona a Donoratico 6-8 giugno con Trapani, Stella Azzurra Roma e Pordenone. Girone all'italiana le prime due classificate si qualificano per le Finali Nazionali di Bormio.

Quelli della Comark vincono anche la gara di ritorno nello spareggio interprovinciale contro Aquila Basket Trento a livello Under 15 e dopo essersi piazzati al terzo posto in Lombardia e dopo aver superato brillantemente lo scoglio pre interzona, si qualificano per la seconda fase interregionale nel concentramento di Donoratico (LI) dal 6 all'8 giungo 2008.

La gara a Trento è un crescendo di colore Blu. In avvio Orlandi & c. fanno fatica a scappar via alla formazione di casa. Con il passare dei minuti le giocate di un ispiratissimo Tommaso Carnovali (motivato dal confronto con l'altro "nazionale" Jovancic) e anche le nuove buone trame di gioco dei ragazzi orobici allargano la forbice tra le due formazioni, dando già all'intervallo un perentorio più 17.

Terzo periodo da incorniciare per i Blu con 34 segnati e 13 subiti, ottenuti anche grazie a diversi contropiedi fulminei. Gara chiusa e qualificazione raggiunta.

Ora Pordenone, Stella Azzurra e Trapani saranno i nuovi osptacoli per la Comark. Nell'attesa amichevole già settimana prossima (sabato 24 ore 19 Pesenti) contro la forte formazione di Casale Monferrato che durante le scorse vacanze di natale asfaltò i giovani orobici nella finale del Luinetti a Treviglio.



venerdì 16 maggio 2008

RIPAMONTI, DONADONI E SPATTI LOMBARDI

SELEZIONE PER IL TROFEO BULGHERONI A BORMIO


Dopo aver sostenuto il primo allenamento della Selezione Regionale di mercoledì 14 a Bergamo i tre Blu: Davide Ripamonti, Mattia Donadoni e Alessandro Spatti sono stati convocati del Comitato Regionale Lombardo per un nuovo allenamento in programma a Milano mercoledì 21 maggio. I venti giovani atleti convocati dal CRL nei prossimi raduni (1-2 giugno) passeranno a 14. Ecco il comunicato del CRL.

Il Comitato Regionale Lombardo, in preparazione al Trofeo Bulgheroni, in programma dal 10 al 14 giugno 2008 e che vedrà coinvolti gli atleti nati nell’anno 1995, convoca per il giorno mercoledì 21 maggio 2008 presso la palestra della Società Canottieri di Milano, Alzaia Naviglio Grande 160 – 20144 Milano dalle 18.00 alle 20.00, i seguenti atleti:

1) AMBROSETTI Marco Rimadesio Aurora Desio
2) BARDELLI Federico Campus Varese
3) COLOMBO Giorgio Rimadesio Aurora Desio
4) DEJACE Michel Campus Varese
5) DI PRENDA Matteo Nervianese
6) DONADONI Mattia Comark Bergamo
7) ERBA Davide Team ABC Cantù
8) FAMUREWA Steven Nuova Pallacanestro Pavia
9) FINULLI Federico U.S. Gussago
10) MALAGUTI Leonardo Pallacanestro Quistello 1996
11) MEDA Gabriele Rimadesio Aurora Desio
12) PATTI Fabio U.S. Gussago
13) PICCOLI Matteo Campus Varese
14) PRANDELLI Filippo New Basket Salò
15) RIPAMONTI Davide Comark Bergamo
16) RIVA Riccardo AJ Olimpia Milano
17) SPATTI Alessandro Comark Bergamo
18) SPERONELLO Davide JU.VI. Cremona
19) TONELLA Roberto AJ Olimpia Milano
20) VERRUCCHI Andrea Mauro Social Osa Milano

Giocatori riserve a casa:
1) FARELLA Mario Basket Brescia 2005
2) VAGHI Stefano Pallacanestro Figino
3) CASSINELLI Davide Campus Varese
4) GAGLIARDI Luigi Social Osa Milano

Staff C.R.L.:
Dirigente FIP: CRIVELLI Pierangelo
Referente Tecnico Territoriale: ROCCO Enrico
Responsabile Tecnico: SCHIAVI Andrea
Allenatore: ALZATI Marco
Assistenti: GERGATI Tommaso
PEREGO Federico
ZAMBELLI Mauro

Gli atleti dovranno essere pronti per le ore 17.45 e dovranno presentare il certificato medico di idoneità alla pratica agonistica in corso di validità (qualora non fosse stato già consegnato nei precedenti raduni provinciali e/o regionali).
Dovranno altresì essere muniti di double face da gioco delle rispettive società di appartenenza. Per comunicazioni e/o info: sig. Crivelli 347/0345377.

Le società di appartenenza degli atleti coinvolti nella selezione, potranno chiedere lo spostamento di eventuali gare previste a calendario che si svolgano in concomitanza con il suddetto allenamento.

Nell’ambito del Progetto di Qualificazione Territoriale sono invitati tutti gli Allenatori dei ragazzi coinvolti per l’allenamento, con abbigliamento idoneo a svolgere attività di assistenti allenatori. Inoltre gli stessi Allenatori saranno coinvolti nella verifica e nella valutazione dei ragazzi presenti all’allenamento. A fine seduta, dalle ore 20 alle ore 20.30 il Referente Tecnico Territoriale sarà disponibile per un incontro con Allenatori e Dirigenti delle Società coinvolte per meglio presentare l’attività che il CRL intende riserbare all’annata in questione.

Sempre nell’ambito del PQT al raduno in questione saranno presenti Arbitri e MiniArbitri, con i loro Istruttori CIA, che con le stesse modalità dei giovani giocatori coinvolti, stanno compiendo quei passi di miglioramento tecnico per poter progredire sempre più maggiormente.

Il Presidente
(Enrico Ragnolini)

UNDER 13: COMARK AI QUARTI DI FINALE

AJ MILANO IN VANTAGGIO DI 11 PUNTI

Campionato Under 13 Open - Quarto di finale (gara di andata)
Armani Jeans Milano - Comark Bergamo 50-39 (31-17)


Comark: Stucchi, Casappa, Mandelli, Mazzanti 4, Ripamonti 6, Donadoni 14, Arnoldi, Spinelli 2, Prezioso 2, Briguglio, Spatti 4, Esposito 7. All. Pirola-Zambelli
Milano: Antoniazzi 13, Sacchi 12, Biganzoli, Nervetti, Trevisan, Riva 10, Tonella, Gironi 4, Miotto 2, Bocola 8, Di Benedetto, Viviani 2. All.: Avantaggiato-Bizzozero

Arbitro: Di Pilato e Garavaglia

Parziale dei quarti: 19-8; 12-9; 8-13; 11-9.

Note: usciti per cinque falli nessuno. Tiri Liberi Comark 5/14 Milano 2/12 Triple Comark 0, Milano 0, Time-out Comark 2 Milano 3.

Prossimo turno: Gara di ritorno martedì 20.05 alle 20 al Palablu.

Milano si aggiudica la prima metà di questa doppia gara di spareggio, e lo fa producendo un parziale di primo quarto poi ben tenuto fino a fine match.
Per i bergamaschi troppi gli errori in contropiede e poca la lucidità nell'attaccare la difesa biancorossa.
Nel primo quarto come detto è un parziale negli ultimi 4 minuti che apre il divario tra le due squadre. Bergamo soffre i contatti e non riesce a contenere le folate di fine quarto degli avversari. Nel secondo periodo c'è un po' più d'ordine a livello difensivo, e questo permette ai blu arancio di restare a contatto con gli avversari, senza mai però dare l'impressione di poter ricucire.
Cosa che invece potrebbe avvenire nel secondo tempo.
Comark riparte decisa, e pressando la squadra di Avantaggiato riesce a portarsi a 6-7 lunghezze di svantaggio, senza però affondare i colpi fino in fondo. Alla terza sirena il tabellone dice ancora +9 per i padroni di casa.
Nell'ultimo periodo l'inerzia passa da una squadra all'altra, senza che nessuna delle due riesca a dominare l'altra. A 22" dalla fine Bergamo avrebbe la palla per poter ridurre a 7 le lunghezze di distacco in vista della gara di Treviglio. La palla però viene persa contro la difesa milanese e sul ribaltamento sono proprio questi ultimi a chiudere con un sensibile +11 a 2" dalla fine.
Milano ha attaccato diligentemente per tutti e 32 i minuti la difesa orobica, trovando anche dopo molti ribaltamenti di palla il buco buono per andare fino in fondo, ed ha difeso in maniera estremamente fisica.
Bergamo ha faticato nei primi minuti ad adeguarsi al "metro" arbitrale, pagando dazio, ed ha sbagliato molto sia in contropiede che al tiro dalla lunga.
Ecco perchè le sorti di questo doppio confronto potrebbero essere ancora del tutto aperte.

mercoledì 14 maggio 2008

PROGRAMMA ALLENAMENTI 19-25 MAGGIO 2008

Pubblichiamo gli orari di allenamenti e partite delle squadre Bluorobica d'eccellenza per la settimana che va da Lunedì 19 a Domenica 25 Maggio 2008.

In allegato anche notizie particolari per gli allenamenti

Programma trasporti

SELEZIONE LOMBARDIA PER I 4 BLUOROBICA

ALLENAMENTO A BERGAMO 14.05 PALAZZETTO

Il Comitato Regionale Lombardo, in preparazione al Trofeo Bulgheroni Regionale, in programma dal 10 al 15 Giugno, e che vedrà coinvolti gli atleti nati nell’annata 1995, convoca per il secondo allenamento regionale che si svolgerà a Bergamo, mercoledì 14 Maggio dalle ore 18.30 alle ore 20.30 presso il Palazzetto dello Sport di Bergamo in Via Cesare Battisti, i seguenti atleti:

1 MANNI EMANUELE ASD MORBEGNO
2 AROSIO ANDREA ASD PALL. FIGINO
3 BRAMBILLA FILIPPO ASD PALL. FIGINO
4 VAGHI STEFANO ASD PALL. FIGINO
5 ALAIMO LEONARDO ASD ROBBIATE
6 FARELLA MARIO BASKET BRESCIA 2005
7 GIOVANNETTOLI GIOELE BASKET CHIAVENNA
8 RIPAMONTI DAVIDE BLUOROBICA
9 MASSERONI LORENZO VIRTUS GORLE
10 ESPOSITO ALESSANDRO BLUOROBICA
11 DONADONI MATTIA BLUOROBICA
12 SPATTI ALESSANDRO BLUOROBICA

13 ZUCCHETTI GIOVANNI BOCCALEONE BERGAMO
14 GUALAZZINI MARCO LUSSANA BERGAMO
15 PRANDELLI FILIPPO NEW BASKET SALO'
16 GNECCHI LORENZO NUOVA PALL. OLGINATE
17 SCAINI NICOLA POL. CALCINATE
18 ERBA DAVIDE TEAM ABC CANTU'
19 ARNABOLDI MATTEO U.S. ALEBBIO 1954
20 FINULLI FEDERICO U.S. GUSSAGO
21 PATTI FABIO U.S. GUSSAGO
22 SPERONELLO DAVIDE JUVI CREMONA
23 CIRELLI FEDERICO POL. S.PIO X MANTOVA
24 RANDON PIETRO BASKET BANCOLE

Riserve a casa
25 CASTELLETTI JACOPO ALBAVILLA BASKET
26 CLERICI URIEL PALLACANESTRO LEOPONE
27 GABBA ANDREA TEAM ABC CANTU'
28 ORSENIGO LORENZO ASD PALL. FIGINO
29 GEROSA OTTAVIO EXCELSIOR BERGAMO
30 BRESCIANI PAOLO AURORA TRESCORE
31 MALAGUTTI LEONARDO PALL. QUISTELLO 1996
32 CARAVATI MATTEO BASKET BANCOLE

Staff
Dirigente FIP-CRL CRIVELLI PIERANGELO
RTT ROCCO ENRICO
Respnsabile Tecnico SCHIAVI ANDREA
Allenatore ALBARTI MASSIMO
Allenatore ALZATI MARCO
Assistente GERGATI TOMMASO
Assistente PEREGO FEDERICO
Assistente ZAMBELLI MAURO

martedì 13 maggio 2008

CAMPIONATO UNDER 19 ECC.
HARAKIRI COMARK
RIMINI PASSA A TREVIGLIO. BLU TERZI


Campionato Under 19 d'eccellenza – 2 fase 5° giornata.
Comark Bergamo-Crabs Rimini 67-69 (35-36)


Comark: Vacchelli, Gotti 2, Lorenzi 11, Zambelli 16, Deligios 6, Planezio 15, Darwish 1, Meneghel 15, Gritti 2, Gibellini, Monzio Compagnoni n.e. Marulli n.e. All. Martini
Rimini: Aradori 5, Campidelli 10, Briganti 2, Panzini 14, Drow 10, Stivieri 10, Calabresi, Damiani 10, Hassam 2, Pesaresi 6. All. Gandolfi.

Arbitri: Montella di Milano e Censini di Abbiategrasso.

Parziale dei quarti: 18-22; 17-14; 19-11; 13-22.

Note: Time-out Comark 3,Rimini 2. Triple Comark 4, Rimini 9. Nessuno uscito per 5 falli.
Statistiche Comark Bergamo
Con il tiro in penetrazione sbagliato ad un paio di secondi dalla fine (nella foto sopra) il gruppo Under 19 d'eccellenza perde la gara decisiva per rimanere matematicamente prima del girone B della fase interzonale. Ora grazie agli scontri diretti con le altre due qualificate (Rimini e Varese) si piazza al terzo posto. Un peccato per la formazioane di Martini che poteva davvero coronare un sogno che in molti ad inizio stagione non avrebbero nemmeno preso in considerazione, ma che poi in realtà ad ogni partita si è trasformato in una bella esperienza di vittorie.

Gara certamente sotto tono quella dei Blu, pochi vogliosi di ripetere con determinazione e grinta, la bella prova di Varese. Certamente mancavano gli stimoli forti di un quorum ormai raggiunto per una qualificazione storica, ma il fatto di non aver giocato al meglio per qualcuno degli elementi cardine della truppa, non è un bel segnale. Naturalmente per una gara che ha vissuto un grande equilibrio per larghi tratti della partita, può anche capitare di perdere. Effettivamente il fatto di non essere stati bravi a chiudere il discorso non concretizzando il più otto a metà del quarto periodo ha di fatto consegnato l'inerzia a Rimini, brava con una zonetta 3-2 a mandare in tilt l'attacco di casa.

Complice della prova poco concreta, la vicinanza, in termini di giorni, con la gara di Varese. Ma dall'altra sponda anche Rimini ha dovuto vivere sulla propria pelle la partita decisiva con Reggio Emilia nella giornata di mercoledì scorso, tirando fuori il meglio e spendendo molto in termini di energia, eliminando a sorpresa il team di Melli, Campani e Menozzi.

Peccato per i Blu, che comunque si qualificano alle finali nazionali di Venezia come terzi classificati (manca ancora l'ufficialità visto la scontata vittoria di Varese questa sera a Verona) con quello che ne consegue in termini di teste di serie.

Dal sito dei Crabs


...preoccupati?? :-)

TERZA GARA A CASSOLNOVO FINALI UNDER 17

COMARK BERGAMO-S.ROCCO SEREGNO 83-87


Fase Interprovinciale - 3° partita a Cassolnovo - PV
Comark Bergamo - San Rocco Seregno 83-87 (41-38)


Comark: Verri 16, Soliveri 22, Bellazzi 17, Cornolti 7, Magnoli 9, Giacchetta 10, Giavarini, Longo 2. All. Zambelli
Seregno: Buraschi 7, Brandt 9, Di Giovanni, Bughi 7, Santambrogio 3, Varca 5, Fuscio, Iaia 18, Airoldi 12, Lecchi 26, Galbiati, Gaude. All. Donghi-Pugliano

Arbitri: Zanella di Vigevano e Valle di San Cipriano

Parziali dei quarti: 21-21, 20-17, 23-23, 19-26

Note: Uscito per 5 falli Cornolti (Comark). Espulso nel secondo quarto Varca (Seregno). Timeout Comark 3, Seregno 3. Tiri liberi Comark 5/12, Seregno 14/17. Triple Comark 12, Seregno 7. Falli Comark 14, Seregno 14

lunedì 12 maggio 2008

PROVE TECNICHE PER COMARK E AJ MILANO

DAL 23 AL 25 MAGGIO A TRECATE


Prove tecniche di finali nazionali a Trecate per Armani Jeans Milano e Comark Bergamo. Le due portacolori lombarde già ammesse alla fase conclusiva di Venezia saranno infatti tra le otto protagoniste del classico torneo internazionale giovanile organizzato per la tredicesima volta dal locale Basket Club. La kèrmesse tornerà ad essere riservata alla categoria Under 19 (o Juniores che dir si voglia), ossia l'alveo naturale del torneo dall'edizione iniziale del 1996 dopo che nelle ultime due stagioni si era passati alla categoria Under 16.

Altra novità è quella relativa alla "dislocazione" del torneo, che si articolerà su due gironi eliminatori da 4 squadre ciascuno con semifinali e finali incrociate: oltre alla consueta palestra di via Mezzano si giocherà infatti anche presso la palestra "Antonelli" di via Crimea a Novara, tradizionale "casa" del Pianeta Basket. La manifestazione si svolgerà da venerdì 23 a domenica 25 maggio: oltre ad Olimpia e Blu Orobica, saranno presenti anche i serbi del KK Mladost Belgrado ed i tedeschi della Urspring Ulm Academy oltre ai padroni di casa del BC Trecate più le "vicine di casa" Junior Casale Monferrato, Lago Maggiore Arona e Vercelli. Così gironi e calendario:

GIRONE A: Armani Jeans, Urspring Ulm, Old Blacks Vercelli, BC Braga Trecate
Venerdì 23/5 (palestra via Mezzano, Trecate) ore 19,30 Trecate-Vercelli; ore 21,30 Armani Jeans-Ulm. Sabato 24/5 ore 15 Trecate-Ulm; ore 17 Armani Jeans-Verceli; ore 19,45 Ulm-Vercelli; ore 21,30 Armani Jeans-Trecate.
GIRONE B: Mladost Belgrado, Comark Bergamo, Junior Casale Monferrato, Draghi Lago Maggiore
Venerdì 23/5 (palestra Liceo Antonelli, via Crimea, Novara) ore 19,30 Casale Monferrato-Draghi Lago Maggiore; ore 21,30 Mladost Belgrado-Comark Bergamo. Sabato 24/5 ore 15 Mladost-Casale; ore 17 Lago Maggiore-Comark; ore 19,45 Mladost-Lago Maggiore; ore 21,30 Comark-Casale M.
FINALI: domenica 25/5 ore 14 (Novara) 7°-8° posto; ore 16,30 (Novara) 5°-6° posto. Ore 15,30 (Trecate) 5°-6° posto; ore 18 (Trecate) 1°-2° posto.